Arriva lo spray che rende ogni oggetto indistruttibile

Si chiama Line-X ed è un particolare spray che rende ogni oggetto indistruttibile, creando un rivestimento che nemmeno un'ascia riesce a scalfire

Sembra fantascienza, eppure qualcuno è riuscito a realizzare uno spray in grado di rendere indistruttibili gli oggetti. Il prodotto arriva dagli Stati Uniti e si chiama Line-X. Si tratta di un rivestimento che viene utilizzato ormai da diversi anni per proteggere i cassoni di alcuni camion, ma è divenuto famoso sui social dopo che in tanti hanno provato a provarlo su oggetti di uso comune, testandone la resistenza.

Dalle angurie alle lampadine, passando per le uova, moltissimi oggetti sono stati ricoperti con lo spray e lanciati da 50 metri d’altezza oppure fatti esplodere. In ogni test Line-X si è dimostrato indistruttibile e particolarmente efficace. Ma di cosa si tratta? Secondo il produttore sarebbe una colla bi-componente creata unendo due sostanze che, una volta mescolate insieme, diventano un materiale super resistente. La particolarità di Line-X starebbe nel fatto che i suoi componenti vengono mescolati solo al momento dello spruzzo. Questo perché la solidificazione avviene in modo particolarmente rapido e sarebbe impossibile mescolare prima il prodotto.

L’articolo è stato sottoposto a diversi test anche in diretta tv e nel corso di diversi programmi. Gli autori dello show “How Ridiculous” ad esempio hanno coperto un’anguria con Line-X e l’hanno lanciata da una palazzo di 45 metri. Il risultato? Il frutto è rimbalzato a terra come una palla e non si è rotto. Per aprirlo è stata necessaria una sega circolare perché l’ascia non riusciva a scalfire il rivestimento.

Nel famoso programma Mythbusters, lo spray è stato utilizzato per proteggere un uomo dai morsi di un cane. I protagonisti della trasmissione in seguito hanno provato a far esplodere dei blocchi di cemento e di legno ricoperti con il composto, senza però riuscirci. Line-X è risultato efficace anche in caso di incidenti automobilistici a bassa velocità. Nel caso di collisioni più gravi invece non riuscirebbe a proteggere il mezzo e i conducenti.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti