L'Isis ha rivendicato la strage di Berlino

Lo ha fatto sapere l'Amaq, agenzia di propaganda dello stato islamico

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 20 dic. (askanews) – Il gruppo jihadista dello Stato islamico ha rivendicato l’attentato di ieri a Berlino con un camion lanciato sulla folla, che ha ucciso 12 persone. Lo ha riferito Amaq, l’agenzia di propaganda dell’organizzazione jihadista, che ha spiegato che l’attentato è una risposta agli appelli a colpire i Paesi oche combattono l’Isis in Siria e Iraq.
“Un soldato dell’Isis ha realizzato l’operazione di Berlino in risposta agli appelli a colpire i cittadini dei Paesi della coalizione internazionale” ha scritto Amaq.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti