L'Osservatorio Inps svela gli stipendi dei calciatori di serie A

Higuain è il più pagato

Fonte: Getty Images

Degli stipendi dei calciatori (più o meno faraonici) si parla spesso, con cifre spesso discordanti ma a fare chiarezza una volta per tutte è arrivato l’Osservatorio Inps sui lavoratori ex Enpals, che ha certificato che nello scorso anno ci sono stati 3.541 calciatori iscritti all’istituto di previdenza.

Secondo quanto riporta il Messaggero, il 56,8% di loro ha avuto una retribuzione inferiore ai 50 mila euro, ben lontano quindi da quello che molti immaginano.

Svelato anche il numero di giocatori che nel 2015 hanno presentato una retribuzione superiore ai 700 mila euro: sono 330 in tutto, a cui vanno però aggiunte altre 53 figure tra allenatori e “lavoratori del settore”. I calciatori con retribuzioni tra i 100 e i 700 mila euro sono stati 774.

Facendo due conti, togliendo i bonus e gli stipendi dello staff tecnico, la società che paga di più è la Juventus, con 143 milioni lordi di euro per la stagione in corso (nel 2015-16 erano 124).

Alle spalle dei campioni d’Italia c’è l’Inter con 105 milioni (erano 94), quindi la Roma con 100 (113), il Milan e il Napoli con 77 (101, 74) e la Lazio con 54 (52). Fanalino di coda il Crotone, che paga annualmente 13 milioni di euro di stipendi.

Interessante anche un altro dato: la Roma è la società che spende più parte del suo monte ingaggi, il 70%, per pagare gli undici migliori della rosa, mentre la Juve non va oltre il 60%, col 40% riservato quindi al resto della rosa.

Venendo ai singoli, come noto lo juventino Higuain è il più pagato della massima serie, con 7,5 milioni netti. Alle sue spalle due romanisti, De Rossi (6,5) e Dzeko (4,5), e un altro juventino, Pjanic (4,5).

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti