Lui guadagna milioni, la mamma fa la mendicante

E' scoppiata una bufera per la situazione familiare di Nolito

Fonte: Getty Images

E’ scoppiata una bufera in Inghilterra intorno a Nolito, stella del Manchester City. I tabloid britannici riportano la storia della mamma del giocatore spagnolo, che vive in un appartamento fatiscente a Sanlucar de Barrameda vicino a Jerez, mentre il figlio intanto guadagna milioni di euro in Premier League (per la precisione, 113mila euro a settimana, quasi 6 milioni a stagione).

La donna, intervistata dai tabloid, ha svelato che sarebbe costretta a mendicare per sopravvivere nonostante il figlio abbia firmato un contratto milionario con i “Citizens”. Rocio Agudo Duran, 46 anni, ha inoltre dichiarato che non parla con il giocatore dal luglio del 2015, dopo un duro litigio su WhatsApp in cui Nolito la accusò di parlare con lui solo quando ha bisogno di qualcosa.

Il passato di Nolito spiega il perché di questo contrasto: il ragazzo è stato cresciuto dai nonni dopo che Rocio è stata per 20 anni dipendente dall’eroina, trascorrendo un periodo in carcere e prostituendosi.

La donna, che ha due gemelli di 6 anni, ora afferma di essere cambiata e accusa il figlio di non volerla aiutare: “Sono sicura che nessun’altra mamma di un calciatore di Premier League vive come me. Nolito ha smesso di pagare l’affitto di un’altra casa dove vivevo e non vuole sapere più niente di me”.

Il 29enne calciatore del Manchester City non ha mai parlato pubblicamente della mamma e ha sempre considerato solo i suoi nonni materni, Manuel e Dolores, come veri genitori: “Mio nonno era come un padre per me, è stato lui che mi ha comprato il mio primo completino da calcio”, aveva dichiarato in una recente intervista.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti