L'ultimo colpo di genio di Valentino Rossi

Il Dottore non tradisce a Misano

Fonte: Getty Images

Come da tradizione in occasione del GP San Marino e della Riviera di Rimini, Valentino Rossi si è presentato in pista nelle qualifiche di sabato mattina indossando una grafica speciale del suo casco AGV Pista GP R

Il tema, questa volta, è la celebrazione dell’impagabile legame con l’amico d’infanzia Alessio Salucci, meglio conosciuto come “Uccio”, oggi assistente di Valentino e direzione sportiva di VR46 Racing Team e di VR46 Riders Academy.

Con un forte richiamo al noto film “The Blues Brothers”, sulla parte superiore del casco spiccano Valentino e Uccio nelle vesti di Dan Aykroyd e John Belushi. Sulla parte frontale e alle estremità dello spoiler domina lo scudetto tricolore del logo AGV, un elemento distintivo che da più di 20 anni affianca Valentino nella sua incredibile carriera. 

Il casco ha portato bene: il Dottore nelle prove ufficiali si è qualificato secondo, alle spalle di Jorge Lorenzo. "Sono molto contento – ha spiegato -, partire in prima fila domenica sarà molto, molto importante. Ora abbiamo ancora tante indecisioni sulla scelta delle gomme, sia davanti che dietro, nelle prossime ore decidiamo".

Qualifiche tutt'altro che semplici per il Dottore: "Ero abbastanza preoccupato dopo la prima gomma, ma durante questo weekend abbiamo avuto gomme che andavano meglio e gomme che andavano peggio, è successo a tanti. Con la prima ho spinto forte ma facevo poco, poi con la seconda andavo e mi sono tranquillizzato. Cosa mi ha detto Uccio durante le prove? Sinceramente non mi ricordo (ride ndr)… Penso i tempi…".

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti