Lunedì da incubo per migliaia di passeggeri negli aeroporti Usa

Rimasti a terra per un guasto informatico

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 3 gen. (askanews) – Migliaia di passeggeri sono rimasti bloccati negli aeroporti degli Stati Uniti ieri a causa di un guasto nazionale del sistema informatico alle dogane, risolto solo dopo diverse ore.

“Le dogane hanno accusato un guasto nazionale. Ritardi nella gestione dei passeggeri sono previsti fino a quando il sistema non sarà riparato”, hanno twittato i responsabili dell’aeroporto di Fort Lauderdale in Florida (Sud-Est), uno dei principali hub per gli Stati Uniti e i Caraibi.

Un portavoce del Dipartimento delle dogane ha detto alla NBC che diversi aeroporti sono stati colpiti da un’interruzione del sistema informatico e che “sono state prese immediatamente delle misure per risolvere questo problema tecnico”.

Dopo alcune ore, il guasto è stato riparato. “Non abbiamo alcuna indicazione sul fatto che l’origine del problema sia un atto doloso”, ha precisato il servizio doganale su Twitter.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti