L'uomo con più capelli ha maggiori probabilità di successo

Una ricerca scientifica mostra come la nostra percezione degli altri sia influenzata dalla quantità di capelli in testa: ecco i risultati

30 Marzo 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Sappiamo bene che lo charme maschile passa da tanti dettagli, non ultima la folta chioma che rende l’uomo agli occhi delle donne piuttosto irresistibile (gli uomini preferiscono le bionde, il motivo è scritto nel DNA): è stato scientificamente provato che non solo agli occhi delle donne, coloro che hanno più capelli vengono percepiti come maggiormente portati al successo e alla leadership.

A trarre queste conclusioni ci ha pensato un team di ricercatori dell’Università di Otago che, nella prima fase dello studio, ha mostrato a 634 persone foto di uomini calvi, con la testa rasata o con i capelli chiedendo loro di valutarli a seconda di alcuni tratti della personalità: età, leadership, mascolinità, dominio, attrattiva, salute e intelligenza.

La seconda fase prevedeva la valutazione delle stesse foto da parte di altri partecipanti che dovevano stabilire l’affidabilità dei soggetti in tempi di pace o guerra valutandone la forza di leader.

La dr.ssa Nancy Blaker, tra i ricercatori che hanno preso parte allo studio, ha fatto sapere che l’aspetto fisico influenza ancora moltissimo la percezione degli altri: “Eravamo interessati a vedere se la semplice decisione di un leader di radersi la testa avrebbe cambiato il modo in cui i follower li percepiscono e successivamente li approvano come leader”.

È emerso che gli uomini calvi naturalmente sembravano più vecchi della loro vera età, quelli con la testa rasata più dominanti e virili, mentre gli uomini con una folta chioma (sai quanti microbi si nascondono nella barba lunga? È ora di tagliarla!) ispiravano l’idea di essere persone più sane e belle, tanto da essere scelti come leader preferiti.

Gli autori dello studio spiegano che “ciò è probabilmente dovuto ad una maggiore percezione dell’attrattiva e salute nei confronti delle teste piene di capelli rispetto alle teste rasate e alle teste calve”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti