Lutto nel mondo Disney: ci lascia Russi Taylor, la voce di Minnie

La storica doppiatrice di Minnie, Russi Taylor, è morta in California all’età di 75 anni. Oltre alla fidanzata di Topolino, è stata la voce di alcuni

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

“Minnie Mouse ha perso la voce”: così si apre il post social con cui Disney ha annunciato la scomparsa di Russi Taylor, storica doppiatrice della fidanzata di Topolino. Classe 1944, dal 1986 era la voce dell’amatissimo personaggio ma negli anni aveva collezionato altri doppiaggi celebri. Martin e le gemelle Sherry e Terry (I Simpson), Ciottolina (I Flinstones) e, di recente, anche un giovane Paperino, nella seconda stagione di DuckTales andata in onda a dicembre 2018.

La settantacinquenne americana è morta venerdì 26 luglio a Glendale (California) dopo una vita legata a doppio filo al mondo Disney anche nel privato. Taylor, infatti, era sposata con Wayne Allwin, voce di Mickey Mouse, scomparso nel 2009.

Originaria del Massachussets, Russi aveva conosciuto Walt Disney in persona quando era ancora bambina e da quel momento il sogno di lavorare per lui era diventata una missione. E proprio Disney Company, oggi, ricorda la doppiatrice con parole di affetto e stima.

“Per oltre 30 anni Minnie e Russi hanno lavorato insieme. – continua il posto di Bob Iger, AD della casa dell’azienda – Siamo così grati per il suo talento quanto per il suo formidabile spirito e la straordinaria gioia che ha portato in ogni cosa”.

E conclude: “È stato un privilegio e un onore aver lavorato con lei […] continuerà a intrattenere e ispirare le generazioni a venire. Russi mancherà profondamente”. Condoglianze arrivano anche dallo sceneggiatore de I Simpson che ricorda così la Taylor: “Lavorare con lei era un autentico piacere”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti