Mal di schiena: muoverti meglio per prevenirlo

Può sorprendere quante e quali siano le cause effettive del mal di schiena. Scopri come prevenirlo

Fonte: Pixabay

Il mal di schiena è un disturbo davvero frequente. Basti pensare che ben l’80 % delle persone ne ha sofferto, almeno una volta nella vita. Il motivo sta nelle cattive abitudini che si sviluppano col tempo. Nella fascia d’età che va dai 45 anni d’età in giù, il mal di schiena rappresenta il principale motivo di disabilità. Inoltre, è la causa maggiore d’assenza dal lavoro nei paesi occidentali.

Esistono tante forme di mal di schiena e può colpire persone appartenenti ad ogni categoria di professionisti. Si verifica quando una microstruttura legata alla colonna vertebrale s’infiamma. Tuttavia, non deve essere considerata patologia, ma sintomo di un male più grosso. Curare il disturbo con un antinfiammatorio è un rimedio passeggero. Bisogna, invece, cominciare ad apprendere abitudini salutari che non mettano in difficoltà la nostra schiena.

Buone abitudini

In generale fare 150 minuti di attività fisica alla settimana risulta essere un’abitudine davvero salutare. Ovviamente trae beneficio anche la schiena. Una vita sedentaria aumenta il rischio di insorgenza del problema. Lo sport rende i muscoli più elastici e dunque d’aiuto per la colonna vertebrale. Tuttavia, non bisogna esagerare con gli sforzi fisici. Quando si alza un qualsiasi peso bisogna sempre flettere le ginocchia.

Anche il nostro letto contribuisce all’alleviarsi o all’accentuarsi del disturbo. In linea di massima è consigliabile riposare su materassi morbidi posti a loro volta su reti dure. Ciò permette al corpo di adagiare correttamente tutte le sue parti.

Fumo ed alimentazione

Fumare causa anche problemi alla colonna vertebrale. Infatti, i tessuti necessitano di un apporto costante di ossigeno. Quantità che permette loro di stabilizzare la colonna. Per questa ragione le sigarette possono causare anche problemi alla schiena. Dunque, esiste un’altra buona ragione per smettere di farlo e dagli Stati uniti giunge una nuova soluzione.

Potrebbe, inoltre, sorprendere quanto legame ci sia fra il cibo e vari tipi di disturbi. Basti pensare che una scorretta alimentazione tende ad accentuare problemi fastidiosi quali possa essere il mal di testa. Non stupisca dunque che una scorretta alimentazione causi problemi anche alla schiena. Una dieta sana e variegata consente di rendere più forte l’impalcatura che sostiene tutta la nostra colonna vertebrale.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti