1, 0, 1, 1, 1, 1, 1 trend

Chi sostituirà Manuel Agnelli a X Factor?

Si cominciano a delineare i nomi della nuova giuria di X Factor 2018, ecco i possibili sostituti di Manuel Agnelli

Dopo l’abbandono di Levante, anche Manuel Agnelli non farà più parte del cast della prossima edizione di X Factor. Vediamo chi potrebbe sostituire il leader degli Afterhours dietro il bancone dei giudici del talent di Sky.

Finora, dall’edizione 2017 sono stati confermati sia Mara Maionchi che Fedez, mentre resta ancora l’interrogativo su chi prenderà il posto di Levante e di Manuel Agnelli, che hanno abbandonato il programma per dedicarsi ad altri progetti.

Agnelli è stato indeciso fino all’ultimo momento, dopo alcuni dissapori avuti con la produzione di cui non ha mai fatto mistero: «Continuo a pensare che X Factor possa fare tanto per la musica. Ho ancora voglia, ma il livello del tavolo dei giudici sulla competenza musicale deve migliorare». Il cantante degli Afterhours è reduce dalla conduzione di “Ossigeno”, trasmissione musicale di Rai 3 e ha confermato che non sarà a X Factor 12.

Così, mentre per il posto lasciato vuoto da Levante si fanno i nomi di Emma, Sfera Ebbasta ed Ermal Meta, regna ancora molta incertezza su chi dovrà occupare la sedia di Manuel Agnelli. Per ricoprire la posizione dell’ex giudice di X Factor ci vorrebbe una personalità decisa e “rock” come quella del leader degli Afterhours, la band con cui ha appena festeggiato il trentennale di carriera. Non sono tanti, in Italia, gli artisti che possono vantare un background come quello di Agnelli, capace di tirar fuori la personalità dei ragazzi con cui lavora, trasmettendo loro la propria esperienza. Tra i più papabili, si fa largo l’ipotesi di un grande amico di Manuel, che condivide con lui un passato molto rock. Parliamo di Omar Pedrini, 51enne ex leader dei Timoria, noto anche per aver avuto una relazione con Elenoire Casalegno. Pedrini accontenterebbe gli “orfani” di Agnelli, tutti coloro che si erano appassionati al talent di Sky per guardare il loro idolo e che, senza un degno erede, rischierebbero di abbandonare la trasmissione.

Finora non è stata data nessuna ufficialità alla notizia, e il toto-nomi potrebbe ancora cambiare, sicuramente la postazione di Manuel Agnelli sarà quella più difficile da coprire: dalla squadra del rocker è uscita la rivelazione dell’anno, il gruppo dei Maneskin, arrivati al successo anche grazie all’intuizione geniale del loro coach, che ha saputo valorizzarli con la scelta dei brani giusti.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti