Maradona fermato in aeroporto, è bufera

L'ex fuoriclasse del Napoli non è salito sul volo per Dubai: ecco perchè

Fonte: Getty Images

Diego Armando Maradona torna in prima pagina. Secondo quanto riporta il 'Clarin', l'ex fuoriclasse del Napoli stanotte è rimasto bloccato all'Ezeiza International Airport di Buenos Aires, dove avrebbe voluto prendere un volo per Dubai insieme alla sua fidanzata Rocio Oliva. Al momento di imbarcarsi Maradona avrebbe presentato un passaporto che sarebbe risultato rubato ed è stato subito bloccato dalla polizia di frontiera.

"E' una sciocchezza questa denuncia per il furto – ha dichiarato Maradona a Diario Popular -. Il mio avvocato avrà il compito di indagare su questa menzogna orchestrata da qualche politico".

L'ex Pibe de Oro qualche giorno fa intanto si era finalmente riconciliato con Diego Maradona Jr., il figlio naturale italiano riconosciuto solo nel 2007, dopo quasi 30 anni di gelo.

Diego Jr., figlio del Pibe de Oro e di Cristiana Sinagra, nato nel 1986, non fu inizialmente riconosciuto dal fuoriclasse del Napoli perchè a quei tempi Dieguito aveva un’altra relazione stabile con una donna diversa: “E’ figlio di mio fratello”.

Un tribunale nel 1993 riconobbe la paternità del campione argentino, ma i due si incontrarono per la prima volta solo 10 anni dopo, nel 2003, durante un torneo di golf a Fiuggi. Il riconoscimento ufficiale arrivò nel 2007, quando Maradona confermò la versione della signora Sinagra.

Sì, tu sei mio figlio”: secondo il giornale argentino, Maradona avrebbe pronunciato per la prima volta questa frase al figlio, ormai trentenne nella cena tenutasi pochi giorni fa in Argentina.

E’ stata una iniziativa di Diego. Rocio ha chiamato Diego Junior per telefono dicendogli ‘Tuo padre vorrebbe parlarti'”, sono le parole di un’amica della fidanzata di Dieguito Rocio Oliva, Noelia Antonelli.

La cena, in famiglia e senza avvocati, si sarebbe tenuta a Nordelta, non lontano da Buenos Aires.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti