Chi è Marcello Fonte, il protagonista di "Dogman"

Scopriamo chi è Marcello Fonte, miglior attore celebrato alla 71° edizione del Festival di Cannes, protagonista del film "Dogman" di Matteo Garrone

Marcello Fonte, attore di professione, è nato nel 1978 a Melito di Porto Salvo, in Calabria.

Il suo sogno quando era ancora un bambino? ”Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva dentro le lamiere chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi, adesso è vero ed è come essere in famiglia”. Il sogno si è trasformato in realtà.

Marcello Fonte è stato recentemente celebrato come miglior attore nella 71/a edizione del Festival di Cannes. In “Dogman”, riveste i panni di Pietro De Negri, toelettatore di cani che frequenta la zona periferica della Magliana ed entra in contatto con Ricci, suo complice ma anche suo persecutore seriale.

Da quando Pietro entra nella sua vita, il film prende tutta un’altra piega. Una serie di eventi si succedono l’uno nell’altro, fino a cambiare radicalmente il carattere di Marcello che da uomo tranquillo e pacifico si trasforma in un cuor di leone per salvare la sua vita fatta di semplici cose: il suo modesto lavoro, la sua dignità e la cosa che ha di più grande, la figlia.

Innamorato dei cani non solo sugli schermi ma anche nella vita reale, il protagonista porta con sé un forte senso di drammaticità.

Dieci minuti di applausi hanno accolto la proiezione ufficiale al Gran Theatre Lumiere. Erano presenti in sala i due protagonisti, Marcello Fonte e Edoardo Pesce e l’attore ha avuto l’onore di ricevere il premio dalle mani del grande Roberto Benigni.

Quello che colpisce è che il film ha calcato alcuni tratti salienti della sua vita: viveva in un’abitazione molto modesta ad Archi, zona nota per la sua vicinanza alla vita criminale. Da lì, una lunga gavetta assieme al fratello dopo il trasferimento nella capitale romana, che gli riserva piacevoli e inaspettate sorprese. E poi le collaborazioni in ruoli marginali con grandi registi come Scola, Soavi, ma anche Scorsese e Alice Rohrwacher.

Lo scorso anno lo avevamo visto nei panni di un altro film intitolato “L’intrusa”, mentre nello stesso 2018 aveva firmato un’altra pellicola, “Io sono Tempesta”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti