Chi è Marco Carola, nominato da Gué in "Trap Phone"

Chi è Marco Carola, l’uomo menzionato da Gué Pequeno nella sua “Trap Phone”? Ecco tutto quello che sappiamo su di lui

Nella sua “Trap Phone”, Gué Pequeno nomina un certo Marco Carola: ma sapete tutti quanti di chi si tratta?

“Fotto le stesse bitches di Marco Carola/ Lei mi dice “hola” non mi dice “welà”. Questa è una delle strofe di “Trap Phone”, traccia del nuovo disco di Gué Pequeno, “Sinatra”. Chi conosce in modo approfondito il mondo musicale sa perfettamente di chi stiamo parlando, ma c’è chi non potrebbe capire immediatamente chi è quest’uomo. Marco Carola è nientemeno quello che è stato definito “l’ambasciatore globale della techno”. Presente sulla scena sin dagli anni ’90, è partito da Napoli per arrivare in tutta Italia con sua musica: nonostante sia passato del tempo, il nome di Marco Carola è uno dei più rispettati nell’ambiente techno non sono nel nostro Paese, ma in tutto il mondo.

Marco Carola ha lavorato a moltissimi album rilasciati con le migliori etichette del mondo. Minus, Plus 8 2M e Primate Recordings, hanno visto la nascita di dischi tutti acclamati dalla critica. Non solo: ha suonato per molto tempo al famoso Fabric di Londra, locale che da decenni ospita i nomi più famosi della musica techno mondiale. Non a caso, Marco Carola è uno dei dj più richiesti al mondo. Ha suonato a Ibiza, a New York, e anche nelle città del Sud America. Ed è stato paragonato e a Diego Maradona per il successo che ha riscosso non solo a Napoli, ma in tutto il pianeta.

Ma come mai Gué Pequeno ha nominato Marco Carola nella sua “Trap Phone”? Questo, purtroppo, non è dato ancora saperlo. L’album, dal nome “Sinatra”, è uscito il 14 settembre e sembra abbia avuto già una buona accoglienza da pubblico e critica musicale. Il disco è frutto del lavoro e dell’esperienza che Gué Pequeno ha acquisito negli anni: sonorità trap, unite alla passione e all’amore per la musica rap. Non c’è un filo conduttore tra i vari brani, ma i fan potranno trovare esattamente ciò che cercano nelle dodici tracce di “Sinatra”. Ossia un Gué Pequeno nuovo, ma che mantiene la sua stessa anima del passato, che innalza la trap a un livello successivo.

Chi è Marco Carola, nominato da Guè in Trap Phone

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti