Mariah Carey giustifica la figuraccia: "Cose che succedoono"

A Time Square ha cantato in playback con grandi problemi tecnici

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 2 gen. (askanews) – “Cose che succedono”. Mariah Carey sdrammatizza con un tweet la figuraccia di Times Square del concerto di fine anno. La cantante, per problemi tecnici, ha sbagliato l’interpretazione dei suoi brani facendo vedere che stava cantando in playback. “Auguro a tutti un anno felice e di salute. Continuerò a fare notizia nel 2017” ha scritto l’artista sul social. Il concerto è cominciato bene con “Auld Lang Syne” poiè stato un disastro. Con le sue hit “Emotions”, “We Belong Togheter” ha cominciato a lamentare problemi di audio. Successivamente ha abbassato il microfono rendendo evidente il playbacks. Poi ha lasciato il palco. Il concerto, a cui prendevano parte tanti altri artisti internazionali, è stato seguito in televisione da milioni di telespettatori. L’entourage della cantante ha provato a giustificare dicendo che l’auricolare della Carey non funzionava ed i tecnici ha cercato di risolvere il problema in questo modo.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti