Su Marte è stata scoperta una pista da pattinaggio gigante

Sarà anche conosciuto come il pianeta più focoso di tutti, e invece su Marte c’è una pista di pattinaggio niente male

Nell’immaginario collettivo, Marte è il pianeta del fuoco. Eppure è ricoperto da ghiaccio e le temperature sono ben al di sotto dello zero.

Marte è sempre stato il dio della guerra, della rabbia. Quello un po’ fumantino e dalla rissa facile rappresentato in diversi film e cartoni animati come un uomo rude, forte e dallo spirito passionale. Negli ultimi anni, lo scopo principale della NASA è stato quello di raccogliere più informazioni possibili su Marte, la sua conformazione geografica e l’eventuale presenza di forme di vita sul pianeta. Sono stati fatti grandi passi in avanti e tanti altri se ne stanno facendo. E adesso è stata fatta una nuova e interessante scoperta: la missione Marx Express ha trovato nel cratere di Korolev una massa di acqua completamente ghiacciata. A prima vista sembrerebbe un cumulo di neve gigantesco, ma in realtà sarebbe molto più adatto a una pista di pattinaggio piuttosto che alla costruzione di un pupazzo di neve.

Il cratere di Korolev non è ghiacciato solo perché in questo momento su Marte è inverno. Questo luogo, infatti, è pieno di ghiaccio spesso circa 1800 metri durante tutto l’anno. Si estende per ottanta chilometri a sud dell’Olympia Undae, nella pianura settentrionale del pianeta. Sopra il cratere tira un’aria che si muove costantemente sopra il ghiaccio e che ha creato una specie di strato sovrastante il cratere. Ed è questo che gli permette di rimanere e non sciogliersi mai.

Le immagini del cratere di Korolev sono state catturate della fotocamera della missione Marx Express lanciata dalla NASA ormai quindici anni fa, nel giugno 2003. Questa è entrata in orbita marziana proprio il giorno di Natale dello stesso anno, e da allora continua a mandare foto agli scienziati sulla Terra. Che continuano a studiare questi fenomeni incredibili cercando di capire qualcosa in più del pianeta rosso.

Il 26 novembre 2018 è arrivato su Marte anche Insight, che ha posizionato il suo primo strumento – il sismografo – sulla superficie. Un evento importante e fondamentale, soprattutto considerando che è la prima volta che un macchinario del genere viene posizionato su un altro pianeta che non sia la terra.

Su Marte è stata scoperta una pista da pattinaggio gigante

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti