Massaggi e realtà virtuale, una coppia perfetta per il relax hitech

Se volete rilassarvi, la nuova frontiera sono i massaggi associati alla realtà virtuale. Provare per credere

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: www.pixabay.com

Come nelle migliori storie di fantascienza, la realtà virtuale ci sta venendo incontro per aiutarci a rilassarci. Già nel racconto di William Gibson intitolato Fragments of a Hologram Rose, il protagonista che soffriva d’insonnia utilizzava le lezioni di yoga ambientate in realtà virtuale su una spiaggia esotica. Questa visione ormai è arrivata fino a noi, dato che esistono delle sedie per massaggi dotate di mascherina che ci permette di ritrovarci in un luogo del tutto diverso, anche se non reale.

Inoltre, davanti a noi ci troviamo un massaggiatore che ci dirà come respirare in maniera adeguata per vivere quest’esperienza nel miglior modo possibile. Tutto ciò è stato promosso da un’azienda tedesca chiamata Medisana e presentato a Berlino durante la fiera IFA. Il massaggio dura 5 minuti che volano in un battibaleno, ma che comunque non sono abbastanza per dimenticarsi di non essere dove realmente siete. Interessante è notare che il punto di vista è posizionato nella parte inferiore della mascherina, come se foste veramente sdraiati in spiaggia.

Purtroppo però il campo raggiunge solo i 180°, perciò se si guarda di lato la magia svanisce. Di per sè non c’è stato nessun salto in avanti nella tecnologia, ma bisogna riconoscere che l’esperienza in sè è assolutamente innovativa. Si utilizza un Oculus Rift con un messaggio registrato. Infatti, gran parte del lavoro dipende proprio dalla poltrona per massaggi, tra le più comode in circolazione. Comunque, la combo è quello che fa la differenza, offrendo qualcosa di totalmente nuovo.

Se non potete andarvene da nessuna parte, nè tantomeno uscire di casa, non c’è niente di meglio di un massaggio in una realtà virtuale. Quanto presentato fino ad ora da Medisana è solamente un prototipo, perciò in futuro se ne vedranno delle belle. Già quest’esperienza è stata piuttosto soddisfacente, perciò tra qualche anno è probabilmente che il miglioramento e le sensazione possano esponenzialmente diventare più reali.

Certamente il tutto potrebbe avere un costo importante, ma l’azienda produce anche poltrone più economiche ma non per questo meno comode. Non c’è ancora nessuna informazione invece sul costo della mascherina per la realtà virtuale così come del messaggio registrato. Per il momento, forse, è più pratico e meno costoso passare un pomeriggio in piscina, al parco, o meglio ancora andare in una spiaggia vera.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti