Materazzi contro 35mila Zidane allo stadio

La clamorosa protesta nei riguardi dell'ex Azzurro

Fonte: Getty Images

Fu la vera vittima dello storico episodio di Berlino, ma buona parte del mondo lo considera ancora come “il cattivo”: la famosa testata di Zinedine Zidane torna a perseguitare Marco Materazzi, a più di 10 anni dal gesto di Zizou nella finale del Mondiale 2006 vinto dagli Azzurri.

I tifosi del Kerala Blasters hanno comunicato che riserveranno un’accoglienza speciale all’ex difensore dell’Inter, ora allenatore dell’odiatissimo Chennaiyin: come parte di una coreografia mai vista nel campionato indiano, al Jawaharlal Nehru Stadium saranno distribuite 35.000 maschere di Zidane in segno di protesta contro Materazzi.

Un vero e proprio attacco diretto all’ex nerazzurro, che nell’ultimo incontro tra le due squadre era stato coinvolto in una rissa in campo ed era stato squalificato per “cattiva condotta contro avversari o persone diverse da ufficiali di gara”.

“Un allenatore non può farsi coinvolgere in questo modo,  tutti hanno visto com’è andata nella finale di Coppa del Mondo. Sono sicuro che tutti ricordano l’incidente  – spiega l’ideatore dell’iniziativa, Abdul Hadhi y Asheem -. Capitò a Zidane, uno dei più grandi giocatori del mondo, che ha reagito colpendolo con una testata. Vogliamo dimostrare che anche noi sappiamo reagire. Il mondo del calcio si ricorda di Zidane e non di Materazzi”.

Materazzi, saputo dell’iniziativa, ha alzato le spalle e ha risposto in modo velenoso: “Hanno speso un sacco di soldi per questo? Io avrei usato quei soldi per comprare del cibo…”, le parole riportate da repubblica.it.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti