May: accordo punitivo su Brexit sarebbe calamità per Ue

"Meglio nessun accordo che un cattivo accordo"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Londra, 17 gen. (askanews) – La premier britannica Theresa May ha invitato i Paesi dell’Unione europea a non premere per un accordo punitivo con Londra sulla Brexit, dicendo che si tratterebbe di un “atto di autolesionismo calamitoso”. “Nessun accordo per la Gran Bretagna è meglio di un cattivo accordo per la Gran Bretagna” ha aggiunto.

La Brexit implicherà l’uscita dal mercato unico europeo, ha detto la premier britannica Theresa May, che però vuole un accordo doganale con l’Ue, cosa che potrebbe implicare una membership “parziale” all’unione doganale.
May, che ha illustrato da Lancaster House il suo piano per l’uscita dall’Unione europea, ha detto di volere “un qualche tipo di accordo doganale con l’Ue”, ma “come questo prenderà forma concretamente sarà poi deciso”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti