0, 0, 0, 1, 0, 0, 0 trend

McDonald's del futuro, cambia tutto. Come saranno i ristoranti

Grande attenzione all'ambiente da parte del colosso dei fast food: ecco come saranno i McDonald's del futuro

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Per molti anni McDonald’s è stato il simbolo della globalizzazione, del junk food e dello stile di vita decisamente poco salutare degli americani (svelata la ricetta di un famoso panino da fare a casa): negli ultimi decenni però l’azienda ha deciso di dare una svolta alle sue policy e di migliorare la brand reputation, puntando tutto sul rispetto dell’ambiente.

Nel 2019 è stato presentato in Europa “Better M”, un progetto che mira a trasformare i ristoranti del brand in posti “migliori” dal punto di vista dell’impatto ambientale. A Berlino è stato svolto un primo test, con il punto vendita di un noto Mall trasformato in plastic-free per dieci giorni: niente cannucce di plastica, ma solo di carta, gli hamburger avvolti in carta fatta con erba e le salse presentate in cialde commestibili.

I risultati sono stati apprezzabili e ora McDonald’s punta ancora più in alto: i suoi uffici ridurranno le emissioni del 36% entro un decennio e sono già partiti i lavori per realizzare il primo ristorante completamente autonomo dal punto di vista energetico.

L’esperimento sarà realizzato al Walt Disney World di San Francisco e possiamo chiamarlo senza dubbio il McDonald’s del futuro: un ristorante molto più grande di quelli che conosciamo -almeno il doppio- con il tetto interamente ricoperto da pannelli solari, che produrrà quindi autonomamente l’energia elettrica che gli serve per lavorare. Inoltre ci saranno dei muri chiamati “viventi” perchè composti di piante che sono in grado di assorbire l’acqua piovana, per contrastare le inondazioni.

Anche i macchinari per la cucina saranno diversi: se ne stanno testando alcuni in grado di ridurre il consumo elettrico a seconda del flusso di clienti del momento.

McDonald’s sarà un apripista per molti altri negozi, grandi e piccoli: ridurre al minimo la plastica, autonomia energetica e risparmio delle risorse sono obiettivi raggiungibili da tutte le realtà commerciali del pianeta.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti