McDonald's sperimenta la carne fresca in alcuni suoi ristoranti

McDonald's: la carne fresca potrebbe essere una scelta rivoluzionaria nella strategia aziendale del grande colosso americano di fast food

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: flickr

McDonald’s: la carne fresca potrebbe presto diventare realtà. Il grande colosso americano ha infatti deciso di rivoluzionare un aspetto fondamentale delle sue catene ristorative: i burger, amati dai bambini ma anche dai più grandi, potrebbero essere cucinati con carne fresca e non più con carne surgelata, come avvenuto fino ad ora.

L’innovazione proposta dalla diretta rivale di Burger King è ancora in fase di testing. In 14 ristoranti di Dallas il menu del McDonald’s, che da sempre propone chicken burger e mac meal con grande successo, avrà anche alcune voci soggette alla sperimentazione, come quartiere Pounder con formaggio, doppio Quarter Pounder con formaggio, pancetta e Clubhouse Homestyle Burger.

La scelta della catena di fast food più famosa al mondo, ideata dall’imprenditore statunitense Ray Kroc, è davvero innovativa, soprattutto se si considera che ultimamente McDonald’s è stato spesso oggetto di critiche e pubblicità negativa da parte di coloro che associano le voci del menu al junk food, vale a dire cibo spazzatura.

Dall’ufficio marketing della McDonald’s fanno sapere che il tutto è ancora in fase di testaggio e che per il momento non ci si vuole sbilanciare troppo e prevedere se l’idea verrà attuata anche in tutti gli altri ristoranti presenti negli States e nel mondo. La decisione definitiva, dunque, verrà presa in futuro, quando si avranno abbastanza dati a disposizione.

In particolare, verranno valutati la reazione e la valutazione dei clienti, la gestione delle materie prime, il costo di gestione delle stesse e l’andamento generale del mercato. Naturalmente, considerato che la carne fresca è maggiormente soggetta a deperimento e scadenza, i prezzi potrebbero subire un leggero aumento che andrà monitorato e studiato con attenzione.

Va ricordato che questa non è l’unica strategia rivoluzionara messa in atto da McDonald’s negli ultimi anni: tra queste infatti vi è anche la possibilità di acquistare la colazione a prezzi contenuti in ogni momento della giornata e di gustare anche prodotti di pasticceria e caffetteria.

Inoltre, negli ultimi anni McDonald’s si sta impegnando a cucinare i suoi menu in modo più salutare e rispettoso per l’ambiente, anche in seguito alle numerose critiche ricevute dai più salutisti. E, per finire, ha anche deciso di servire i menu in contenitori più grandi e sperimentare nuove versioni del classico ed intramontabile Big Mac.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti