Melania Trump veste Ralph Lauren (come Hillary Clinton in campagna)

L'abito pastello scelto per il giorno del giuramento

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

New York, 20 gen. (askanews) – Il vestito color azzurro pastello che Melania Trump ha scelto di indossare per lo storico giorno del giuramento del marito Donald è firmato Ralph Lauren, come gli abiti scelti da Hillary Clinton nelle sue apparizioni più importanti della campagna elettorale conclusasi l’8 novembre scorso con un’amara sconfitta. Lo confermano i giornalisti della Cnn. L’abito sotto il ginocchio, con giacca a collo alto, maniche corte e guanti ricorda lo stile di Jacqueline Kennedy, moglie del 35esimo presidente Usa John Fitzgerald Kennedy.

Le first lady hanno spesso indossato un abito Made in Usa per le cerimonie dell’inaugurazione e Melania non sembra fare eccezione, consapevole delle implicazioni di tale scelta. D’altra parte il marito insiste molto sul produrre in Usa. Ieri Melania ha scelto di indossare un cappotto scuro fatto su misura e firmato dallo stilista newyorchese Norisol Ferrari, un tributo al corpo militare americano con il suo stile a uniforme (ieri i Trump hanno deposto una corona sulla tomba del milite ignoto al cimitero nazionale di Arlington). Per la serata di gala ha scelto invece un lungo vestito d’oro luccicante di Reem Acra, stilista di origini libanesi a sua volta basato a New York e famoso per il suo stile femminile.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti