Chi sono i Mescalina, concorrenti di Sanremo Giovani

Tutto quello che c'è da sapere sui Mescalina, band che parteciperà a Sanremo Giovani 2018: vita, carriera e canzone in gara

Mescalina è il nome di una delle band concorrenti di Sanremo Giovani 2018. Andiamo a conoscere meglio il gruppo in gara.

Sanremo Giovani 2018 andrà in onda in tv il 20 ed il 21 dicembre su Rai 1. Sono 24 gli artisti in gara scelti per partecipare all’edizione di quest’anno. Tra di loro c’è la band chiamata Mescalina, vincitrice di Area Sanremo.

La partecipazione a Sanremo Giovani 2018 dei Mescalina è stata annunciata dal direttore artistico Claudio Baglioni in persona, durante la puntata speciale di Radio 2 Social Club andata in onda martedì 27 novembre in diretta su Radio 2.

Originaria della Campania, la band (che propone un sound elettro pop-rock) è composta da Sika (voce, classe 1988), Giancarlo Sannino (chitarra e sequenze, classe 1988), Cesare Marzo (basso, classe 1995) e Claudio Sannino (batteria, classe 1997).

Nell’ottobre del 2018, i Mescalina hanno pubblicato l’EP intitolato “Ma quale amore”. Parteciperanno a Sanremo Giovani 2018 con il brano che porta il titolo “Chiamami amore adesso”, che uscirà con etichetta Aisha.

La canzone è stata composta, sia per quanto riguarda la musica che le parole, dai Mescalina stessi ed è stata prodotta dal Maestro Umberto Iervolino. Sika canta con il suo particolare timbro di voce su una musica che unisce un sound pop-rock all’elettronica. Il tema affrontato è quello dell’amore, ma lontano dal cliché del classico romanticismo a tutti i costi.

I Mescalina hanno descritto così la loro canzone “Chiamami amore adesso”: «Si tratta di un one night stand sospeso nel tempo. Racconta di una passione sincera, forse del momento d’amore più onesto in assoluto, che non ha un passato e non pretende categoricamente un futuro, anzi volutamente lo sfugge».

Ecco alcuni passaggi del testo della canzone che i Mescalina porteranno in gara a Sanremo Giovani 2018, dal titolo “Chiamami amore adesso”: «L’amore scivola sui muri della stanza/insieme all’alibi che siamo fragili/ stanotte non avremo crisi di coscienza/domani è lunedì saremo liberi», «Non ho scuse addosso qui con me/ ma non ti dirò il mio nome/non c’è niente da discutere/chiamami amore chiamami amore adesso», «È tutto in bilico tra noi e i compromessi/indossiamo maschere per essere noi stessi/meglio in silenzio che frasi di circostanza/ma non fermarti finché non ne avrò abbastanza».

Chi sono i Mescalina, concorrenti di Sanremo Giovani

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti