0, 0, 0, 0, 2, 0, 0 trend

I Metallica suonano “Enter Sandman” con strumenti giocattolo

I Metallica come non li avete mai visti. I membri della celebre band heavy metal tornano bambini, insieme ai The Roots e a Jimmy Fallon

I Metallica così non li avete mai visti. I quattro membri del celebre gruppo musicale heavy metal tornano bambini, e si immortalano in un video in cui suonano uno dei loro più grandi successi “Enter Sandman” con strumenti giocattolo.

La performance versione “baby”, con tanto di flauto suonato dal leader dei Metallica, James Hetfield, è stata una chicca del celebre talk show “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon”. Ad accompagnarli in questa inedita e divertente esibizione, oltre al conduttore Jimmy Fallon, un altro celebre gruppo, che appartiene a tutt’altro mondo musicale, quello dell’hip hop.

Si tratta dei The Roots, che tempo fa, proprio insieme a Jimmy Fallon, si erano esibiti in una esilarante parodia della celebre sigla del telefilm che ha lanciato Will Smith, “Il principe di Bel Air”. Dimenticate toni e interpretazioni “heavy” della canzone, qui in chiave molto più soft e giocosa. Certo, forse non è proprio la ninnananna che cantereste ai vostri figli, ma il risultato è davvero memorabile.

I musicisti hanno suonato la famosa “Enter Sandman”, l’unico brano del gruppo ad entrare nella lista delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi stilata dalla rivista “Rolling Stone”, con tamburelli, pianole, xilofono e kazoo. A cantare, insieme al frontman dei Metallica, James Hetfield, il conduttore del programma, Jimmy Fallon.

Intanto, l’attesa dei fan per il decimo album in studio dei Metallica, “Hardwired… to self-destruct”, è finalmente finita. L’album esce il 18 novembre, e contiene dodici nuove canzoni (con un’aggiunta di altre quattordici nella versione “deluxe”), incluso il singolo “Hardwired”, uscito ad agosto.

Sempre il 18 novembre, dalle ore 22, sarà possibile ascoltare e vedere, in diretta streaming, il concerto live dalla House of Vans di Londra, sul sito ufficiale dei Metallica e su Youtube. “La maggior parte delle canzoni sono più semplici rispetto a Death magnetic – ha dichiarato il batterista e fondatore dei Metallica, Lars Ulrich – Introduciamo un mood e ci atteniamo ad esso, piuttosto che fare canzoni, come abbiamo fatto in passato, dove partivamo da un riff per vagare di qui e di là e ci si immergeva in un viaggio attraverso molti paesaggi sonori. Le canzoni sono più lineari”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti