Michelle Obama alla Casa Bianca nel 2020: la campagna su Twitter

Michelle Obama alla Casa Bianca? Su Twitter è già partita la campagna per le elezioni del 2020

Fonte: Facebook

Mentre Donald Trump è stato eletto come nuovo Presidente degli Stati Uniti, su Twitter è già partita la campagna per le elezioni 2020, dove in molti sognano di vedere Michele Obama. Ora che l’era di Barack Obama è finita, dopo due mandati, moltissimi elettori delusi dalla vittoria di Trump si aggrappano alla speranza di vedere Michelle alla Casa Bianca nel 2020.

In tanti avevano riposto grandi speranze in Hillary Clinton, sperando che la candidata dei democratici sarebbe stata la prima donna Presidente degli Stati Uniti, ora che il sogno è svanito, Michelle Obama sembra essere l’unica soluzione. Su Twitter è già iniziata una campagna per il 2020 in cui viene chiesto a Michelle Obama di candidarsi.

D’altronde ex First Lady gode di grande popolarità e sono tanti i cittadini che sperano possa candidarsi alle elezioni presidenziali del 2020. In questi giorni, dopo l’elezione di Trump, su Twitter in tanti hanno commentato l’ipotesi con l’hashtag #Michelle2020, esprimendo il desiderio di vedere Michelle Obama nuovamente in campo, questa volta per conquistare la più alta carica politica degli Stati Uniti.

“Gli Stati Uniti potranno risollevarsi dall’imbarazzo eleggendo tra 4 anni un presidente nero e donna” ha scritto un utente deluso dalla vittoria di Donald Trump. “Michelle Obama è la nostra unica speranza”, ha invece commentato qualcun altro. Altri si sono augurati che questi quattro anni con Trump come Presidente passino in fretta “così Michelle può sistemare le cose”. Infine c’è qualcuno che ha già ideato lo slogan giusto: “Michelle Obama for President”.

La stessa Hillary Clinton, dopo aver ammesso la sconfitta contro Trump, si era detta convinta che in futuro una donna diventerà Presidente degli Stati Uniti. E se quella donna fosse proprio Michelle Obama? “È veramente un momento molto particolare per me, per alcuni motivi – aveva detto Michelle parlando alla folla durante l’ultimo comizio prima dei risultati elettorali – per cominciare siamo ad un passo da scrivere la storia, nuovamente. Solamente tra qualche ora avremo il piacere di eleggere Hillary nostro presidente, non è magnifico?”. Alla fine Hillary non è diventata il primo presidente donna, ma il miracolo potrebbe riuscire, nel 2020, a Michelle. O almeno così sperano gli americani.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti