Mickey Rourke girerà un film a Palermo: sarà uno zingaro mafioso

Mickey Rourke, l’attore statunitense famoso per molti film, tra cui 9 settimane e 1/2 (1986), Angel Heart – Ascensore per l’inferno (1987) e The Wrestler (2008), sarà protagonista di The Cheat on the run (trafficante d’armi) che si girerà anche a Palermo.

Rourke, 64 anni, sarà diretto da Carlo Fusco, il regista potentino di Kidnapped in Romania (2015) e The Slider (2017), e vestirà i panni di uno zingaro mafioso.

Il film, che dovrebbe uscire nel 2018, sarà un road movie ambientato negli anni 70 e toccherà temi molto delicati e soprattutto attuali: mafia, Islam e il conflitto tra l’Occidente e l’Oriente.

Le riprese cominceranno a luglio e, in particolare, vedrà come location Mondello, la celebre spiaggia cittadina.

Nel cast ci sarà anche l’attrice perugina Debora Cattoni, che interpreterà il ruolo di una camionista lesbica.

Sarà proprio lei – come si legge su Palermo Today – ad offrire un passaggio a una donna islamica che sarà la chiave attorno a cui ruoterà la trama, impersonata dall’attrice Ieva Likos.

Una parte è stata affidata anche a un attore palermitano, Luigi Maria Burruano (il padre di Peppino Impastato nei Cento Passi di Marco Tullio Giordana).

Oltre a Mondello, il film sarà girato anche in altre località del palermitano: Carini, Ciminna, Corleone e Isola delle Femmine.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti