Milano quartiere per quartiere... attraverso lo stile di barba

Ogni quartiere di Milano ha la sua barba: ecco la mappa della città secondo due Master Barber meneghini.

11 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Dite addio alle mappe tradizionali. Milano cambia stile… di barba. A una manciata di giorni dalla settimana della moda che ha ripopolato le vie più glam, ecco la curiosa proposta di ‘Barberino’s’, catena di barber shop con diverse sedi in Italia e all’estero. Seguendo le tendenze più in voga della stagione nella capitale italiana del fashion, due Master Barber hanno mappato il capoluogo lombardo a seconda dei tagli di barba più richiesti.

Sono in totale sei gli stili che caratterizzerebbero il territorio cittadino, considerati al pari di una vera e propria carta d’identità. Così, individuare la provenienza di chi ha scelto un taglio piuttosto di un altro potrebbe fornirci (quasi) l’indirizzo di casa. Secondo quanto riporta il sito della catena, nel cuore di Milano impazza la cosiddetta “barba a punta” o “a coda d’anatra” (“Ducktail Beard”). Considerato elegante e insieme audace, è il taglio che si incrocia più spesso per il centro città.

Il quartiere Tortona, zona in cui molti brand hanno scelto di realizzare i loro quartier generali, si cambia stile. Nelle vie del FuoriSalone è molto amato, affermano i Master Barber, il pizzetto esteso ovvero con baffi o basette anche su guancia e sottogola. Se, invece, ci si sposta nei quartieri Isola e in zona Lambrate la barba preferita è in pieno mood Hipster.

Altro giro, altro taglio: nel quadrilatero della moda – tra via Montenapoleone e via della Spiga – la scelta cade sull’ordine. Taglio corto e forma ben curata sono i must. Giovani e più sportivi, gli uomini di Porta Romana spiccano, quindi, per maggiore creatività e libertà che non trascura la sofisticatezza.

Ultima area di Milano in fatto di tendenze della barba è City Life dove è in gran voga la “Stubble Beard”, cioè la “barba dei tre giorni”. Banditi disordine e look trasandato: anche se la lunghezza è maggiore, lo stile deve mantenersi impeccabile.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti