Mina e Celentano: "Eva" è il nuovo brano insieme

"Eva" è il nuovo singolo di Mina e Celentano che anticipa l'uscita di un album in cui saranno raccolti i più grandi successi della coppia

Fonte: Twitter

Mina e Celentano tornano insieme per “Eva”, il nuovo brano che li vede duettare. La coppia formata da due fra i più grandi artisti della musica italiana ancora una volta ha sorpreso tutti, lanciando il singolo senza nessun preavviso e spiazzando il pubblico. Il brano sarà trasmesso in radio e sulle piattaforme digitali a partire da venerdì 10 novembre, un anno dopo l’uscita di “Le migliori”, l’album che ha battuto ogni record, diventando il disco più venduto del 2016 e ottenendo per 5 volte la certificazione di platino.

Il singolo “Eva” sarà inserito in “Tutte le migliori”, un cofanetto in cui per la prima volta verranno raccolti i più bei duetti di Mina e Celentano, e che sarà in vendita a partire dal primo dicembre. Già nel 1998 la coppia aveva pubblicato un disco intitolato “Mina e Celentano” e a vent’anni di distanza il feeling fra i due non è mai finito.

“Mi colpì la sua eccezionale musicalità non solo nel cantare, ma anche nel parlare – ha raccontato Celentano qualche tempo fa parlando del suo primo incontro con Mina -. Lei ha una musicalità innata anche nei gesti, qualunque cosa faccia. Una vera e propria esplosione della quale non puoi fare a meno di innamorarti, o per lo meno, di correre questo bellissimo rischio. Poi ci capitò di fare un film insieme, “Urlatori alla sbarra”, dove a farci compagnia c’era anche il geniale Chet Baker, oltre a tutti gli altri urlatori del momento. E chiaro che “l’occhio di bue” era puntato su noi due. E quella fu l’inizio di un amicizia che non avrà fine”.

Sarebbero potuti diventare facilmente una coppia, la più potente dello showbiz all’epoca, ma nonostante i riflettori fossero tutti puntati su di loro, non lo fecero. Nacque invece una bellissima amicizia e una collaborazione musicale che continua ancora oggi. “Le volevo bene – ha ricordato il cantante -, ma quando capitava che nelle vendite dei dischi era lei al primo posto e io al secondo, avrei voluto darle tanti calci negli stinchi… Ma come sempre poi, prevaleva l’impossibilità di nasconderle il riconoscimento di essere stata più forte”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti