0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Una misteriosa piramide è stata rinvenuta nell'Antartico

Nell’Antartico è stata rinvenuta una misteriosa piramide che potrebbe indicare l’esistenza di una civiltà sconosciuta

Fonte: Youtube

Una nuova misteriosa piramide è emersa dai ghiacci dell’Antartico. La struttura si unisce alle altre due piramidi rinvenute qualche tempo fa e potrebbe dimostrare l’esistenza in passato di una civiltà che avrebbe popolato questo angolo inospitale della Terra. Tutto sarebbe partito da alcune immagini scattate da alcuni esploratori durante la scalata del Massiccio Vinson, ossia la montagna più alta dell’Antartide, collocata a 1.200 km dal polo sud. La montagna si trova all’interno della catena del Sentinel Range ed è lunga circa 21 km e larga 13.

La piramide svetta in modo impressionante fra i ghiacci e la sua forma è inconfondibile. Finora sulla scoperta si sa ben poco, i ricercatori che l’avrebbero scoperta continuano a rimanere in silenzio e gli appassionati di complotti sono convinti che i governi mondiali stiano cercando di mantenere segreta l’esistenza della piramide e il suo utilizzo nel passato.

Da sempre infatti gli appassionati di ufo e di misteri sono convinti che le piramidi siano state create dalle civiltà antiche per comunicare con gli alieni. Proprio quest’ultimi avrebbero fornito le conoscenze particolarmente avanzate per realizzare le strutture. Per ora non ci sono prove a sostegno di tali teorie, di certo però la scoperta di alcune piramidi in Antartico potrebbe spingere scienziati e storici a rivedere tutta la storia dell’umanità. La presenza di queste strutture infatti presupporrebbe l’esistenza di una civiltà, che avrebbe popolato queste terre prima dell’arrivo dei ghiacci. L’ipotesi sarebbe stata confermata già dal ritrovamento nel 2009 di particelle di polline di palma, rivelando come in questi luoghi un tempo crescevano piante e che la temperatura raggiungeva i 20/21 gradi.

La piramide è stata adoperata in architettura soprattutto in Egitto e in alcune civiltà precolombiane nell’America centrale. Nonostante ciò in diversi angoli del pianeta sono stati rinvenuti vari edifici con forma piramidale. Una fra le scoperte più recenti è quella del geologo Danny Hilman, che ha rinvenuto in Indonesia, a Ganung Padang, alcune strutture a forma di piramide risalenti a 9mila anni fa. Nell’agosto del 2012 invece l’archeologa Angela Micol ha invece annunciato di aver individuato delle piramidi sconosciute studiando le fotografie satellitari di Google Earth.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti