Il monaco giapponese che unisce buddismo e techno

In Giappone un monaco buddista unisce fede e passione per la musica techno

Gyōsen Asakura è un monaco buddista che sta tentando di avvicinare i fedeli alla religione unendo buddismo e techno. Tutto nasce dalla sua grande passione per la musica. Prima di diventare un monaco infatti Asakura era un dj e, nonostante la conversione, non ha mai perso l’amore per la techno. Per questo ha deciso di utilizzare i beat per pregare Budda, dando vita a degli spettacoli strepitosi, che stanno facendo il giro del mondo.

Il monaco si esibisce infatti nella cornice dello splendido tempio di Shō-onji a Fukui. Qui sale in consolle, indossa le cuffie e dà vita ad una funzione religiosa che mescola musica techno, luci psichedeliche e volume alto. Un vero spettacolo, che sta avvicinando moltissime persone al buddismo, grazie anche ai video postati dal monaco su Youtube.

La musica psichedelica, le luci e le figure in 3D, la location particolare: ogni dettaglio della sua esibizione è curato nei minimi dettagli per lodare Budda e avvicinare le persone, fra fedeli e curiosi, a questa religione.

Tutti questi dettagli hanno reso Gyōsen Asakura molto famoso sui social e sul web in generale, consentendogli di portare avanti la sua missione, ma anche di lanciare una raccolta fondi. Per poter acquistare della nuova attrezzatura e realizzare musica psichedelica, Asakura ha chiesto aiuto ai fan, attraverso un sito di crowdfunding.

“In origine le decorazioni in oro del tempio erano considerate espressioni della luce del paradiso – ha spiegato Gyōsen Asakura -. Tuttavia i tempi tradizionali non sono cambiati nel corso degli ultimi mille anni, tanto che oggi si utilizzano ancora le luci delle candele, nonostante sia stata inventata l’elettricità. All’inizio avevo qualche dubbio – ha spiegato il monaco buddista -. Poi ho pensato di esprimere il paradiso con l’ultima fase dell’illuminazione, ossia la mappatura 3D. La mia speranza con questo è quella di ravvivare la fede giapponese con queste cerimonie”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti