Montolivo infortunato: indennizzo al Milan. Ecco le cifre

Il club rossonero incasserà un risarcimento che, però, non risolverà i problemi del tecnico: per il giocatore è previsto un lungo stop

Fonte: Getty Images

L’uscita in barella di Riccardo Montolivo non lasciava presagire nulla di positivo e così è stato. Per il capitano del Milan e pilastro della Nazionale azzurra, l’esito degli esami ha confermato la rottura del crociato nella gara di qualificazione per i Mondiali di Russia contro la Spagna.

Una notizia terribile, per il giocatore che aveva già subito un brutto stop a causa di un infortunio alla tibia. E un problema per mister Montella che dovrà fare a meno di Monto per i prossimi mesi (si parla di 4-5 mesi, ndr) che verrà in parte compensato da un indennizzo FIFA derivante dal Protection Program.

Stessa sorte che dovrebbe toccare al Napoli, che ha perso proprio in un match della sua Polonia, Arkadiusz Milik.

Il sistema per risarcire le squadre di club in seguito all’infortunio di un giocatore prelevato e prestato alla Nazionale ha pagato più di 90 milioni di euro nel primo triennio di attività, dall’inizio del suo corso nel 2012. Un club può ricevere un massimo di 7,5 milioni come risarcimento per un ko.

Il compenso è calcolato in un quotidiano risarcimento fino a 20.548 euro giornalieri per un massimo di 365 giorni (lo stipendio giornaliero del giocatore moltiplicato per i tempi di recupero). Per l’infortunio di Montolivo dovrebbe incassare una cifra tra i 1.7 e 2 milioni di euro.

 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti