Morto di freddo un senza fissa dimora a Firenze sul Lungarno

Salgono a sei le vittime del gelo

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 7 gen. (askanews) – Il gelo che attanaglia l’Italia in queste ore ha fatto un’altra vittima. Si tratta di un senza fissa dimora polacco, nato nel 1968, deceduto questa mattina a Firenze per assideramento. A quanto si apprende, l’uomo si trovava in un giardino sito tra Lungarno Santa Rosa e le mura di San Frediano. Sono in corso accertamenti, ma sembra che la causa della morte sia assideramento. La salma e stata trasportata a medicina legale per l’esame autoptico.

Salgono così a sei le vittime del maltempo e del drastico calo di temperature: quattro persone erano decedute a Messina, Avellino, Latina e Aversa, e una donna ad Altamura, dopo essere scovolata sul ghiaccio.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti