Mou cambia il risultato del match e si gode la torta

Lo United perde 2-1 con l'Hull City: "E' finita 1-1, siamo ancora imbattuti", il commento dello Special One

Il Manchester United ha conquistato la finale della EFL Cup. I Red Devils, forti del 2-0 dell’andata, hanno perso la sfida di ritorno sul campo dell’Hull City (2-1) ma hanno comunque staccato il biglietto per la finale, del prossimo 26 febbraio, a Wembley, con il Southampton.

Giornata perfetta per José Mourinho che, nel giorno della semifinale di ritorno, festeggiava il proprio 56esimo compleanno. Lo Special One, nel post match, è diventato protagonista assoluto, modificando il risultato della partita: “E’ finita 1-1, siamo ancora imbattuti, 18 partite, è incredibile”, le sue parole riportate dal Daily Mail.

Di fatto l’ex tecnico dell’Inter non ha accettato il rigore trasformato da Huddlestone, fischiato dall’arbitro Moss (molto discussa la sua direzione di gara). Una presa di posizione forte che non gli ha impedito, comunque, di festeggiare il suo compleanno con tanto di torta e foto ricordo.

Tanti gli auguri giunti a Mou. Il figlio José Jr., via Instagram, l’ha preso in giro, marchiandolo come “vecchio uomo”. La figlia Matilde, invece, ha preferito un classico “buon compleanno”, scegliendo una foto dei tempi dell’avventura a Milano con l’Inter. Tanti gli ex compagni che non si sono dimenticati del portoghese. Zanetti, capitano della sua Inter Campione d’Europa, ha postato un “… Tanti auguri José. Un bel ricordo per il tuo giorno Special… One”.

Torta, tanti auguri, finale di EFL ma l’Hull City, secondo Josè Mourinho, non ha vinto la semifinale di ritorno.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti