Mulan arriva su Disney+ a pagamento, per gli utenti è troppo caro

Dal 4 settembre, 'Mulan' arriva su Disney+ a 29,99 dollari. Il pubblico si lamenta ma il CEO della Disney replica: "Per noi è un test".

5 Agosto 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Opinion Leader

Tra i film attesissimi che non sono riusciti ad arrivare in sala a causa della pandemia causata dal Coronavirus, c’è anche Mulan, il nuovo live action Disney diretto da Niki Caro. Il lungometraggio doveva arrivare nelle sale il 26 marzo del 2020, ma – a causa degli eventi noti a tutti e del lockdown – la sua uscita è stata ‘sospesa’ e rimandata a tempo indeterminato.

Come previsto da molti e come circolato sul web grazie ad alcuni rumors, ora arriva la conferma che Mulan sarà disponibile su Disney+ a settembre, come annunciato dall’amministratore delegato della Disney, Bob Chapek. “Siamo contenti finalmente di far arrivare Mulan ai consumatori che lo stanno aspettando da tanto tempo, a causa dello spostamento della data di uscita. – ha dichiarato Chapek – Mulan sarà un evento unico e una tantum, non si tratta di un nuovo modello di business”. In realtà, va precisato che in alcune nazioni in cui i cinema non sono chiusi e in cui non è ancora arrivato Disney+, Mulan sarà proiettato nelle sale (come in Cina), mentre su Disney+ sarà disponibile solo su alcuni mercati a partire dal 4 settembre.

“Negli Usa, in Canada, Nuova Zelanda e in altri paesi sarà disponibile la premiere di Mulan a partire dal 4 settembre – ha precisato il CEO – ad un prezzo che negli USA è di 29,99 dollari”. Ed è proprio il ‘prezzo’ ad inorridire gli utenti, in realtà. Perché 30 dollari per la visione di un film in streaming sembrano effettivamente parecchi.

“Come sapete bene è molto costoso mantenere alta la qualità a cui abbiamo abituato i consumatori. – precisa Chapek – Piuttosto che offrire la pellicola gratuitamente, abbiamo pensato che fossimo liberi di fare un test dato che abbiamo una nostra piattaforma. Stiamo provando a organizzare una premiere che possa ripagarci dell’investimento fatto. Avremo un’opportunità di imparare qualcosa. Potrebbe essere anche un’occasione per indurre il pubblico a iscriversi a Disney+”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti