Natale, se bevi questi 2 liquori ti ubriacherai più velocemente

Pronti alle abbuffate natalizie? Occhio però a non ubriacarvi subito con questi due liquori solo all’apparenza innocui

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

A Natale, lo sappiamo bene, complici un atteggiamento meno preoccupato nei confronti della linea e un’atmosfera più gioviale e rilassata grazie a qualche giorno di pausa dal lavoro (meglio ancora se il capo ci regala 50 mila dollari di premio aziendale!), siamo abituati a concederci piccoli stravizi e magari anche alzare il gomito a fine pasto.

Il bicchierino di amaro per digerire la quintalata di frittura mista della vigilia ci sta tutto (prova questa cyclette miracolosa per l’allenamento post-abbuffata), ma occhio a non esagerare… Potreste ritrovarvi brilli e fuori controllo prima di quanto ve ne rendiate conto.

Lo sherry e il porto sembrano due liquori apparentemente innocui rispetto a spiriti di gradazione alcolica più elevata come grappa o whisky eppure sono in grado di farvi ubriacare dopo soltanto qualche goccia. Com’è possibile?

A spiegare il meccanismo ci ha pensato il dott. Hal Sosabowski della Brighton University che ha analizzato gli effetti della sbornia di questi due vini liquorosi apprezzati per lo più dalle donne.

A differenza di liquori più forti e alcolici che possono penetrane nel flusso sanguigno con più difficoltà, lo sherry e il porto si attestano su un livello medio di gradazione alcolica e ciò rappresenta il modo più facile per sballarsi.

Secondo Sosabowski, dipende tutto dalla concentrazione: la birra, per esempio sta sul 5% (sai quante calorie ha davvero un boccale di birra? Buone notizie, ecco la verità!), lo sherry e il porto sul 20%, dunque l’assorbimento è certamente più rapido. Il consiglio per non peggiorare le cose? Evitare di bere acqua tra un bicchierino e l’altro: la conseguenza sarebbe diluire la concentrazione dell’alcol nel sangue e dunque prolungare gli effetti della sbornia (ecco perché quando sei ubriaco, il cibo sembra più buono).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti