Nel Regno Unito c'è un censimento per salvare le farfalle

“Big Butterfly Count” è l’iniziativa d’oltremanica che coinvolge i cittadini per salvare le farfalle in pericolo a causa di una primavera insolita.

30 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Il Regno Unito si mobilita e scende in campo per tutelare le farfalle messe in pericolo dalla passata primavera. Più umida e fredda del consueto, con un mese di aprile particolarmente soleggiato e con gelate inedite, la stagione primaverile 2021 potrebbe aver messo a repentaglio la sopravvivenza di migliaia di farfalle nei cieli d’oltremanica. La situazione è allarmante e secondo quanto riferisce dal ‘The Guardian’ il problema è dato dalle piogge che interferirebbero con il volo dei lepidotteri.

Farfalle e falene, infatti, sarebbero state danneggiate della stagione tanto piovosa con una diminuzione drastica degli esemplari. Questi insetti, tra l’altro, risultano da anni in difficoltà segnando un calo drammatico anche per quanto riguarda il numero delle specie ancora esistenti sull’intero territorio europeo. Da qui nasce l’impegno britannico a tutela di questo elegante e delicato animale che chiede il coinvolgimento della popolazione.

‘Butterfly Conservation’ ha, infatti, invitato a dare il proprio contributo al sondaggio annuale Big Butterfly Count. Questo tipo di censimento è stato avviato nel 2010, ha scala globale e quest’anno i dati sono raccolti nel periodo dal 16 luglio all’8 agosto. Cosa devono fare i cittadini per rispondere a questa chiamata? Bastano quindici minuti da trascorrere all’aperto – su un balcone sufficientemente ampio, in giardino o in un spazio verde pubblico – segnando il numero esatto di farfalle e falene avvistate.

Il valore deve essere, quindi, registrato sull’app dedicata che nel 2020 ha visto coinvolti più di 115mila cittadini UK per circa 145mila avvistamenti. Questo censimento non è l’unico esistente a livello mondiale; per esempio, Friend of the Earth ne cura uno analogo attivo anche in Italia. L’organizzazione che si occupa di agricoltura e allevamento sostenibili chiede di fotografare le farfalle intercettate e di inviare la foto a mezzo mail o tramite messaggio.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti