Neymar prova il tunnel, ma le conseguenze sono tragiche

L'attaccante brasiliano tenta il numero in Brasile-Bolivia, ma la paga cara

Fonte: Getty Images

Il Brasile di Neymar fa letteralmente a pezzi la Bolivia, sconfitta 5-0 nel match valido per il gruppo sudamericano delle qualificazioni mondiali, l'ultimo del girone d'andata.

Grazie alla schiacciante vittoria, il Brasile agguanta il secondo posto con 18 punti, a una lunghezza dall'Uruguay capolista. Il ct Tite, sin dal suo approdo, ha soltanto vinto: i numeri dicono tre su tre, con apprezzabili novità tattiche e di gioco.

Ma il Brasile deve tanto al solito Neymar, assoluto protagonista della gara contro la Bolivia, abbandonata dal campione brasiliano dopo aver ricevuto una letale gomitata in volto.

E' successo nella ripresa, quando la stella del Barcellona ha provato a beffare con un tunnel il boliviano Yasmani Duk, che di risposta gli ha rifilato una gomitata in piena faccia.

La scena è stata molto cruenta, tanto che Neymar ha dovuto abbandonare il campo con il volto completamente insanguinato.

Fortunatamente, il giocatore sta bene: nonostante la violenza del colpo subito, l'infortunio non sarebbe grave come pronosticato inizialmente.

L'attaccante verdeoro aveva aperto le marcature e firmato gli assist del terzo e del quarto gol, davanti a oltre 30.000 spettatori accorsi a sostenerlo.

Con quello alla Bolivia, i gol di Neymar in Nazionale sono 49 in 73 presenze complessive e addirittura 300 in carriera, comprese quelle siglate in amichevole, secondo quanto raccolto dai media brasiliani.

Il secondo gol l'ha segnato l'ex interista Coutinho, che ha raccolto un assist di Giuliano e ha appoggiato in rete al termine di un'azione da incorniciare.

Filipe Luìs ha siglato il 3-0, raccogliendo un assist di Neymar e sfruttando una svista arbitrale: l'attaccante era infatti in fuorigioco.

Quarto gol di Gabriel Jesus con un tocco sotto, sempre su servizio di Neymar.

Firmino, subentrato a Jesus, ha poi chiuso le marcature al 29' della ripresa, mettendo in rete di testa sul corner battuto da Coutinho.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti