Niente ‘Beautiful’ di domenica: cambia la programmazione

Cambio di palinsesto su Canale 5, che avrebbe deciso di togliere alcune soap opera a partire dalla messa in onda di ‘Beautiful’ della domenica.

29 Aprile 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Getty

Brutte notizie per le affezionate delle soap opera e telenovela. Sembra, infatti, che Mediaset intenda modificare un po’ il proprio palinsesto proprio a danno di alcuni dei titoli più amati dal pubblico. Tranquille, però: non si tratta di sospensioni o cancellazioni totali ma di riduzioni delle messe in onda dei programmi.

A riprendere l’indiscrezione è TvSoap.it secondo il quale già dal 3 maggio il pubblico televisivo dovrà rinunciare a una delle soap di punta della rete. Parliamo di Beautiful, appuntamento fisso del pomeriggio di Canale 5 che salterà la puntata della domenica così come Una vita.

La scelta che troverà di certo lo scontento di una parte della platea tv verrà compensata da un altro show molto amato. A coprire, infatti, lo spazio lasciato dalle due soap sarà un classico di successo come Casa Vianello che avrà il compito di far sentire meno la mancanza dei Forrester.

La variazione, a quanto sottolinea sempre TvSoap.it, riguarderebbe per ora solo la giornata festiva mentre nel resto della settimana – dal lunedì al venerdì – il calendario dovrebbe rimanere invariato sia per Beautiful sia per Una vita. Confermate anche la puntate del sabato, con le storie dei Forrester e di calle Acacias 38 a precedere l’appuntamento con Verissimo nella versione Le storie.

Questa correzione di palinsesto, dovuta alla numero in riduzione degli episodi inediti disponibili, non deve però preoccupare troppo. Le sale di doppiaggio, infatti, dovrebbero tornare operative nella fase 2 e i set non aspettano altro che di poter riaccendere i riflettori.

La copertura, quindi, sarebbe garantita ancora per diversi mesi prima di finire a corto di materiale video per le televisioni di tutto il mondo. Anche per il settore delle soap, quindi, la speranza ovviamente è che l’emergenza in corso rientri in modo da tornare a lavorare in sicurezza e a pieno regime.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti