Niente distrazioni, il curioso divieto del City all’Academy

Rigidissimo provvedimento preso dalla società inglese per evitare distrazioni ai calciatori

Fonte: Getty Images

Il Manchester City di Pep Guardiola si trova al primo posto in classifica in Premier League con 18 punti conquistati nel corso delle prime sette giornate di campionato. La formazione di Manchester è stata una delle grandi protagoniste nel corso dell’ultima sessione del calciomercato per provare ad allestire una rosa che, finalmente, possa ricoprire un ruolo da protagonista anche in Champions League.

La società di Manchester, però, guarda anche al futuro ed ha emesso un vero e proprio diktat nei confronti dei ragazzi dell'Academy. Ai giovani talenti è stato vietato nel modo più assoluto l'utilizzo di scarpini multicolore. L'obiettivo del club è quello di diffondere professionalità, serietà e cultura del lavoro anche ai giocatori più piccoli, in modo da prepararli al meglio al mondo dei professionisti.

A confermarlo è il responsabile delle giovanili del club, Jason Wilcox: "Vogliamo far sì che Guardiola abbia l'imbarazzo della scelta quando dovrà far esordire qualche giovane in prima squadra. In tanti anni di carriera non ho mai visto un centro sportivo così all'avanguardia e una struttura così organizzata. L'obiettivo è riempire la prima squadra di giovani provenienti dall'Academy del club. Vista la grande quantità di talenti già presenti, sono sicuro che è solo questione di tempo perché questo accada", le sue parole.

"Non c'è niente di peggio del vedere giocatori professionisti che si fanno beffa delle regole e non rispettano le altre persone – ha poi aggiunto Wilcox -. Qui al Manchester City vogliamo che un giocatore, che stia parlando con un magazziniere o con il presidente della società, abbia lo stesso rispetto. Dev'essere così sia quando i ragazzini vestono la maglia blu del club, sia quando vivono la loro vita all'esterno del centro sportivo".

Tra i prodotti del settore giovanile del City spicca sicuramente il nome di Iheanacho che ha già collezionato 42 presenze e 17 gol a soli 20 anni.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti