0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

“Ninna Nanna” di Ghali è disco d’oro in 2 settimane grazie allo streaming

In sole due settimane il singolo “Ninna Nanna” di Ghali è stato certificato disco d’oro

Il brano “Ninna Nanna” di Ghali è stato certificato disco d’oro in sole due settimane grazie allo streaming. Ad annunciarlo è stato lo stesso rapper, che sul suo profilo Facebook ha voluto festeggiare il successo discografico del momento. Dopo la pubblicazione del singolo “Ninna Nanna” su Spotify, in due settimane la canzone ha conquistato il pubblico, raggiungendo numeri da capogiro.

Un successo a cui si aggiunge quello del video di “Ninna Nanna”, che in sole ventiquattro ore ha spopolato su YouTube, con tantissime visualizzazioni. È un momento magico per Ghali, che ha voluto festeggiare il traguardo raggiunto con un lungo post su Facebook.

Ciao mamma, ora puoi stare tranquilla – ha scritto Ghali sui social, rivolgendo un pensiero alla madre, ora che il suo singolo è disco d’oro – non sono mai stato il primo della classe, le mattine mi svegliavi a forza, mi dicevi “Scuola Ghali” ed io nascondevo la testa sotto il cuscino, sotto le coperte nella speranza che tu ti dimenticassi di me mentre uscivi e andavi a lavoro”.

Però mamma sono stato primo in classifica e ho anche battuto un record – ha proseguito Ghalinon è uno scherzo, a volte non ci credo nemmeno io. È incredibile come non mi piacesse studiare e invece ora si. Studiare la musica, la mia musica. Non avrei bisogno di dirtelo, di scrivertelo qui, ma volevo dedicarti una cosa: “Ninna Nanna” il mio primo singolo ufficiale è DISCO D’ORO. Ci siamo riusciti in quattordici giorni. E tutto questo è per te”.

Ne abbiamo viste di tutti i colori – ha poi concluso Ghali – ci hanno derisi, esclusi, sfrattati, ci hanno fatto gli sgambetti e poi quelle stesse persone ci hanno applaudito. Ma questi applausi non mi bastano, io ho ancora tanto da dire, da dare. Non ci accontenteremo mai perché anche quando sei numero uno, sei comunque un numero. Torno a scrivere il disco. Devo comprarti la villa e poi, poi penserò all’Africa”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti