Non aggiungere il succo d'arancia al frullato: il motivo

Se l'obiettivo è ottenere un frullato healthy e dietetico, ecco gli errori da non commettere!

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Un frullato è un’ottima soluzione per assumere più frutta e verdura durante il giorno: farlo in casa è molto più conveniente e salutare che comprarlo già pronto, perchè si possono evitare zuccheri e calorie inutili che spesso vengono inclusi nei frullati confezionati.

Ci sono alcuni ingredienti che non vanno mai aggiunti in un frullato, ovviamente se l’obiettivo è ottenere una bevanda healty, che aiuti a consumare una porzione di frutta ma non appesantisca il conto delle calorie giornaliere.

Il primo ingrediente da evitare è lo yogurt: è buono e fa bene, soprattutto quello greco, ma renderà il vostri frullati molto più calorici in un battibaleno. Si può scegliere una varietà di yogurt senza grassi, ma il contenuto di zuccheri sarà comunque alto.

Resistete anche alla tentazione di aggiungere succo di frutta al vostro frullato: una piccola quantità di liquido significa molto zucchero, superfluo, in più. Per aggiungere la parte liquida al vostro frullato healty, scegliete il the verde.

Vale appena la pena di dire che purtroppo non si può aggiungere gelato e anche i dolcificanti sono sconsigliati, perchè poco salutari.

Per ottenere frullati buoni e dietetici, scegliete frutta di stagione e mixate secondo i vostri gusti: la banana ad esempio sta molto bene con il succo di limone e una spolverata di zenzero, tutti i frutti di bosco vanno benissimo insieme e sono naturalmente dolci, l’avocado è molto buono con il basilico tritato e il latte di riso, mentre anche le fragole si sposano bene con il succo di limone.

Una bevanda molto proteica è quella che otterrete frullando burro d’arachidi, tofu, banana e latte di soia, mentre mandorle e datteri possono essere mixati con il latte di cocco.

Le varianti sono moltissime e tutte molto gustose: l’importante è ricordarsi sempre che lo zucchero non è da intendersi soltanto come quello semolato che aggiungiamo con il cucchiaino, ma è “nascosto” in molti cibi e bevande. Basta ridurne le quantità per avere effetti immediati, sia sulla salute che sul giro vita!

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti