Non aver paura di questa tigre: l'incredibile effetto ottico

Un artista francese realizza murali in 3D che sembrano veri: dalla tigre pronta per un selfie al serpente che sta per attaccare. Ecco le sue opere

16 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Creature terrificanti, animali spaventosi ma anche celebri eroi dei fumetti: sono i protagonisti dei murales in 3D realizzati da Pierrot, giovane artista francese conosciuto come Scaf. Per avere un’idea di cosa questo abile professionista del dipinto su muro sia capace di realizzare, basta dare un’occhiata alla sua seguitissima pagina Instagram. Una vera e propria vetrina dei suoi lavori più recenti, che lasciano a bocca aperta.

Appassionato di graffiti (come questo artista che crea murales a pelo d’acqua), Pierrot ha iniziato a specializzarsi in disegni tridimensionali da qualche anno, divenendo un vero maestro nel creare figure che, grazie a particolari effetti ottici, sembrano quasi reali (come le torte iperrealistiche di questa cake designer turca). Ama dipingere in luoghi abbandonati, come vecchie edifici e fabbriche in disuso, che grazie al suo straordinario talento ritornano a una nuova vita.

Tra le sue opere più sbalorditive? Un enorme serpente che sembra sormontare una scala: con quella bocca aperta sembra essere pronto a fare uno spuntino (a proposito: ecco cosa non fare se vi morde un serpente vero).

Il punto di forza di Pierrot non sta solo nella sua abilità artistica ma anche nel racconto che egli offre all’osservatore attraverso i suoi murali, alcuni dei quali acquistano senso solo con la presenza dell’artista. Un esempio? Il selfie con la tigre (niente a che vedere con i selfie estremi di questa donna). L’elegante felino trova spazio su una parete e sembra mettersi in posa per una foto. Pierrot, sdraiato sul pavimento, è in procinto di catturare il momento.

Ogni suo lavoro lascia senza parole e viene quasi voglia ti toccarlo per avere la certezza che si tratti di un disegno. Non a caso, è lui stesso con brevi video pubblicati suoi social a dar prova della tridimensionalità dell’opera.

Divenuto orma famoso anche oltre patria – anche il “TheSun” gli ha dedicato un articolo – Pierrot lavora molto su commissione per decorare esterni ed interni. Pare che i bambini vadano matti per le sue fantasiose creature che prendono vita nelle loro camerette! (Qui qualche idea per arredare le stanze dei più piccoli)

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti