Non buttare i gusci di noce di cocco: nascondono un tesoro!

Portacandele, mangiatoia per uccellini o ciotola da tavola: ecco tutto quello che potete farci con il guscio delle noci cocco

3 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Dolce, fresco, croccante: la noce di cocco è uno dei frutti esotici più amati, soprattutto durante l’estate. Ma come i fichi d’india, è tanto buono quanto difficile da sbucciare. Ma conoscendo la tecnica giusta, si può aprire una noce di cocco dividendo il guscio esattamente a metà. Ma che farne del duro involucro dopo aver consumato la gustosa polpa bianca all’interno? Se vi piace dedicarvi al fai-da-te, esistono innumerevoli usi per riciclare il guscio della noce di cocco.

Essendo dura e durevole nel tempo, questa parte non commestibile del frutto può trasformarsi in curiosi oggetti di arredamento. A patto, ovviamente, che ogni metà sia rimasta integra dopo l’apertura della noce di cocco.

Per riutilizzare il guscio, dunque va innanzitutto pulito sia all’interno che all’esterno. Per rimuovere le fibre presenti sulla superficie ci si può aiutare con la carta vetrata, strofinando fino a quando non saranno tutte rimosse. Poi basta ripulirlo dai residui e la nostra materia prima per realizzare preziosi oggetti di artigianato è già pronta.

Le modalità di trasformazione del guscio della noce di cocco sono davvero le più svariate e tutte molto creative. Possiamo utilizzarlo come contenitore per la bigiotteria o per piccole piante da interno. Se avete degli uccellini in casa (amatissimi dai bambini), potreste usarlo come mangiatoia, mentre se siete amanti delle luci soffuse in casa, può diventare un originale portacandele, applicando lo stoppino con colla e caldo e poi versandovi dentro la cera riscaldata (qui altri modi per candele fai-da-te).

Ma la sua forma si presta anche per essere trasformato in una ciotola da tavola. In questo caso Instructables suggerisce, oltre di levigare e laccare il guscio della noce di cocco usando olio di lino e ragia minerale, per rendere più intenso il colore. Immergendolo nell’olio di cocco caldo, infine, si ottengono sfumature ancor più scure e brillanti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti