Non ci sono più i gatti di una volta: vede il topo e scappa

I gatti sono la copia in miniatura dei grandi felini delle foreste, eppure questo in particolare sembra aver perso la sua tempra da cacciatore...

I gatti sono fra gli animali domestici più amati e addirittura venerati: miniatura dei grandi felini che vivono nelle foreste, affascinano da anni il genere umano con la loro sfacciata indipendenza. Peccato che negli anni la vita casalinga li abbia un po’ rammolliti…Perché diciamo così?

Basta guardare questo video, girato in India e che sta facendo rapidamente il giro del mondo sul web, per capire come gli equilibri di potere in strada si stiano capovolgendo.

Un gatto nero, adulto, punta un topo: parte all’attacco armato di ottime intenzioni, ma quando si trova faccia a faccia con la presunta “vittima” del suo attacco, qualcosa cambia. Il topo prende coraggio e si gira verso il gatto, iniziando ad incalzarlo: alla fine è proprio il gatto a scappare, spaventato, mentre il topo lo insegue.

Topo rincorre gatto

Non ci sono più i gatti di una volta

Pubblicato da Radio Delta 1 su Venerdì 23 novembre 2018

Una scena grottesca e divertente che ci fa esclamare “non esistono più i gatti di una volta!”. Addirittura in un altro video un gatto ha avuto bisogno dell’intervento di un vigile per attraversare la strada.

Al di là delle generalizzazioni (quel topo ci sembrava bello grosso, quel gatto forse era particolarmente fifone), in tutto il mondo i topi stanno diventando sempre più presenti ed invadenti nelle città.

Basti pensare che a Parigi la popolazione dei ratti ha raggiunto i 6 milioni, che a New York arriverebbero a 28 e che in Gran Bretagna sono quasi raddoppiati in dieci anni, diventando particolarmente grossi e resistenti al veleno.

Per i gatti domestici la faccenda si fa sempre più imbarazzante: una volta erano costretti a cacciare i topi per mangiarli e sopravvivere, oggi la vita casalinga è molto più comoda e la caccia è diventata un optional.

Negli anni ’40 Hannah e Barbera ci avevano già visto lungo: tra Tom e Jerry molto spesso era proprio il furbo topolino Jerry a spuntarla. Oggi diciamo che Jerry è cresciuto un po’ troppo e per Tom sono guai!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti