Non gettare il guscio d'uovo: serve per le tue ossa

Una nuova ricerca ha evidenziato il ruolo primario che i gusci d’uovo potrebbero svolgere nel prossimo futuro: ecco come rigenerano le ossa

Piccole, dalla forma armoniosa e perfetta e protagoniste di famosi proverbi, le uova tornano prepotentemente protagoniste di questa calda estate 2019 perché al centro di diverse ricerche che ne certificano proprietà, benefici e futuribili applicazioni nella medicina d’avanguardia.

Assolte dall’accusa di aumentare il rischio di infarto e ictus (anzi lo prevengono), le uova sono considerate un toccasana per il nostro organismo per diversi aspetti (soprattutto per i bambini): di recente sono diventate anche miracolose per le ossa, grazie ad una ricerca condotta da un pool di scienziati dell’Università del Massachusetts e pubblicata sulla rivista di settore Biomaterials Science.

Stando ai risultati raccolti nel corso dello studio, i gusci d’uovo (esistono anche uova blu) si sono rivelati particolarmente efficaci nella rigenerazione ossea e in un prossimo futuro potrebbero essere attivamente impiegati per contrastare l’invecchiamento delle articolazioni ma anche per arginare i danni provocati da incidenti o tumori.

Per riparare l’apparato osseo lesionato, i ricercatori hanno già sviluppato una avanzatissima tecnica che, tra gli altri meriti, ha anche quello di diminuire il rischio di rigetto. Nello specifico, si tratta di inserire i gusci d’uovo – principalmente composti da carbonato di calcio – in una miscela di idrogel per accrescere la loro capacità di riprodursi e indurirsi; così facendo si formerebbe una impalcatura in miniatura per la crescita delle ossa in laboratorio. Dopo aver prelevato le cellule ossee del paziente e  inserite nell’idrogel, queste vengono poste in un incubatore fino a che non vengono impiantate nell’organismo.

Il piccolo telaio, composto dunque da una parte di cellule ossee del soggetto e da una parte di gusci d’uovo, aiuterebbe la rigenerazione ossea evitando il rigetto. Nell’attesa che questa tecnica di sperimentazione di nuovi innesti trovi concreta applicazione nella realtà, sappiate che se volete continuare a mangiare le uova ogni tanto, non ci sono pericoli… Neanche se le cucinate nel microonde!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti