Non riesci a perdere peso? Forse non assumi abbastanza calorie

Capita spesso di affrontare una dieta fai-da-te e di non riuscire a dimagrire pur mangiando poco: ecco perchè succede

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Non ci sono molti modi di perdere peso restando in forma: le due principali vie sono il fai-da-te o il consulto con un medico specializzato. Il sistema migliore, e non siamo certo noi a scoprirlo, è rivolgersi ad un professionista che sappia consigliare una dieta bilanciata ed adatta per le esigenze di vita della persona che la richiede.

La dieta sotto controllo medico assicura alla persona in sovrappeso di perdere i kg di troppo senza rischiare la salute e senza fare inutili sforzi: una dieta prescritta dallo specialista difficilmente porterà il paziente a “soffrire la fame”, ma punterà a ridurre le calorie consigliando uno stile di vita sano e comunque soddisfacente.

Nonostante questo sia un tema molto dibattuto, spesso e volentieri le persone cercano di affrontare e risolvere il problema del sovrappeso utilizzando diete trovate sui libri o sul web, oppure affidandosi ad applicazioni che conteggiano le calorie e suggeriscono workout per dimagrire.

Così facendo, è molto facile andare incontro ad errori e vanificare gli sforzi: fra gli errori più ricorrenti, che possono bloccare del tutto la perdita di peso, c’è proprio quello di mangiare troppo poco.

Se non assumiamo le calorie necessarie a mantenerci in salute, il nostro corpo recepisce un pericolo e blocca la perdita di peso, perchè considera le scorte necessarie a restare in vita: ecco quindi che si può creare il paradosso di una persona che mangia meno di quanto dovrebbe e non riesce a perdere i kg di troppo.

Altre motivazioni che possono portare a non perdere peso pur stando a dieta sono condizioni di salute di base che non si conoscono, come ad esempio una forma di diabete non ancora conclamata, problemi alla tiroide oppure ancora forme di pre-menopausa o andropausa. Anche in questo caso, con un medico specializzato supera il problema dall’inizio, partendo dalla storia clinica del paziente e prescrivendo le analisi del sangue più adatte.

Perdere peso restando in forma è un percorso lungo e delicato, che si basa sulla buona volontà del paziente ma anche sulla bontà del regime alimentare e dello stile di vita che si segue: i risultati arrivano solo quando questi due elementi sono al massimo delle loro potenzialità.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti