Non solo la crema pasticcera: cosa abbinare al panettone

Pandoro e panettone sono ottimi da soli, ma farciti lo sono ancora di più: ecco qualche idea per accontentare tutti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Panettone e pandoro, lo sappiamo, sono buoni anche così come sono, al naturale: c’è la categoria dei “puristi” che non sopporta nemmeno le varianti farcite al cioccolato, all’arancia o con altri gusti. Per accontentare tutti, il suggerimento è quello di portare in tavola il tipico dolce natalizio insieme ad una crema da usare come accompagnamento, che può essere aggiunta oppure no: così saranno felici sia i puristi che gli “innovatori”!

Tra le creme che più frequentemente si usano per farcire pandoro e panettone c’è la crema pasticcera: una preparazione molto semplice, che esiste anche nella variante al cioccolato, e che è deliziosa sia da sola che accompagnata a pan di spagna, crostate, bignè e ovviamente ai dolci natalizi.

Molto gettonata anche la crema al mascarpone, che rende panettone e pandoro una variante del tiramisù: basta usare uova molto fresche, perchè vanno aggiunte crude, e mescolare al mascarpone la panna montata. Se avete un robot da cucina (tipo Bimby) potete anche pastorizzare le uova per maggior sicurezza.

Ovviamente anche la crema al mascarpone ha la sua variante al cioccolato: basta aggiungere cioccolato fuso al mix e gustarsi il risultato!

Un sapore molto delicato è quello della crema al burro, che si prepara semplicemente mescolando burro a tocchetti, latte, zucchero a velo e essenza di vaniglia: anche in questo caso se avete un mixer vi aiuterà molto nella preparazione, per ottenere un risultato morbido e vellutato. Il nostro consiglio è quello di preparare questa crema solo avendo a disposizione ottimo burro, possibilmente artigianale e freschissimo.

Se amate la crema Chantilly, sappiate che è buonissima anche quella da accompagnare al panettone o al pandoro: nella versione italiana è sufficiente unire la crema pasticcera alla panna montata.

Infine, come non nominare l’amato zabaione, vero e proprio ricordo di infanzia per tante generazioni? Per maggior sicurezza, vi suggeriamo la versione pastorizzata: basta unire tuorlo d’uovo e zucchero, mescolando con una frusta a mano, poi trasferire il tutto sul fuoco e aggiungere il Marsala (o il vin santo, o il liquore che preferite, alcuni usano anche il caffè). Fate cuocere fino alla temperatura minima di 80 gradi (vi auterebbe un termometro da cucina), poi fate raffreddare e montate di nuovo con le fruste elettriche. Una coccola invernale che i vostri ospiti non potranno non apprezzare!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti