Non sono gli italiani i più ubriaconi d’Europa: ecco la mappa

A sorpresa non sono gli italiani i più ubriaconi d’Europa. Ecco la mappa dei vari paesi e la classifica sul consumo di alcol

Fonte: Indy100

Se credevate che fossero gli italiani i più ubriaconi d’Europa è arrivato il momento di ricredervi. Nonostante in Italia gli alcolici siano particolarmente amati, non è il nostro il paese in cui si beve di più. A dimostrarlo una mappa realizzata sulla base dei dati forniti dal WHO – World Health Organisation e dalla Banca Mondiale. L’originale mappa indica la quantità di bevande alcoliche per litri in media annua consumata in Europa e in tutto il mondo.

Da questi dati, considerati altamente affidabili, emerge che per ciò che riguarda il consumo annuo in litri, l’Italia è una delle nazioni europee in cui si assume meno alcol. Nel nostro paese infatti vengono consumati ogni anno 6,98 litri all’anno di alcol, un elemento che porta l’Italia ad assumere il 63° posto nella classifica dei paesi più ubriaconi.

Ogni anno nel Belpaese vengono bevuti “solo” 4,45 litri di vino, escludendo i superalcolici e la birra. Ciò significa che gli italiani “svuotano” ogni anno 5,93 bottiglie da 75 cl, ossia una ogni due mesi. Possibile che sia davvero così? La mappa, diffusa anche sui social, ha creato non pochi dubbi, soprattutto considerando l’amore per il buon vino, la birra e gli alcolici in generale, che si registra in molte regioni d’Italia.

In cima alla classifica, il paese più ubriacone risulta essere la Bielorussia, dove viene bevuto poco vino, mentre gli alcolici vanno per la maggiore e ne vengono consumati 8,16 litri ogni anno. Seconda la Lituania, seguita dalla Repubblica Ceca, la Croazia, l’Austria e il Portogallo. A battere l’Italia anche i francesi, i tedeschi e i portoghesi, che consumerebbero molto più alcol rispetto a noi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti