Non tutti sanno che Jay Z è anche un manager sportivo di successo

Il rapper Jay Z non è solo un rapper di fama mondiale: ecco di cos’altro si occupa il marito di Beyoncé

Lui è il marito di Beyoncé e un rapper di fama mondiale, tanto che alcuni dei suoi album sono stati inseriti nella lista dei 500 migliori di sempre.

Jay Z, pseudonimo di Shawn Corey Carter, è uno che di certo non sa stare con le mani in mano. Classe 1970, inizia a farsi le ossa tra le strade più malfamate di Brooklyn. In questo periodo si avvicina alla musica ed è nel 1992 che intraprende le prime collaborazioni con alcune produzioni di hip hop. Dopo aver fondato con il suo amico Damon Dash, l’etichetta indie Roc-A-Fella Records e aver prodotto “In my lifetime”, la carriera di Jay Z prende il suo avvio e sembra non trovare sosta.

Il rapper è anche produttore musicale con Roc Nation, ovvero la casa discografica americana da lui stesso fondata e che annovera tra gli artisti sotto contratto anche Rihanna.

E fin qui niente di nuovo. Quello che forse non è noto a tutti è che Jay Z è anche procuratore sportivo. Nell’aprile del 2013 infatti, il rapper ha dato vita alla Roc Nation Sports, una sorta di filiale dedicata allo sport. Proprio grazie alla piattaforma Roc Nation Sports, la sua agenzia sportiva ha incassato solo nel 2017, una cifra pari a 21,8 milioni di dollari. Si tratta di un risultato molto importante, che ha permesso alla Roc Nation di rientrare tra le 40 agenzie più rilevanti del mondo.

Di cosa si occupa nello specifico la Roc Nation Sports? Rappresenta soprattutto atleti americani che giocano attivamente in sport come pallacanestro, rugby, football. Ma ci sono anche calciatori come Lukaku, attaccante della nazionale belga e del Manchster United e Boateng, centrocampista del Sassuolo e della nazionale ghanese.

La punta di diamante di Roc Nation Sports? Il cestista Kevin Durant, un giocatore americano professionista per la Golden State Warriors della NBA (National Basketball Association).

Una carriera niente male quella di Jay Z, che lo ha portato a classificarsi al secondo posto tra i cantanti più ricchi del pianeta, secono la rivista Forbes. E ora la coppia Beyoncé – Jay Z sembra non avere rivali: a giugno hanno firmato il loro primo album “Everything is love”, e il video del singolo “Apeshit” in soli due mesi, ha raggiunto 114 milioni di visualizzazioni.

Il passo successivo quale sarà? Vedremo Jay Z candidato alle prossime elezioni per concorrere al titolo di Presidente degli Stati Uniti?

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti