Nuova campionessa a ‘L’Eredità’: Anna sfiora 230mila euro

Nuovo campione, anzi campionessa, nel game show di Flavio Insinna: Anna conquista il posto alla ghigliottina e sfiora una vittoria da 230mila euro.

7 Gennaio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: ANSA

Continua la schiera di nuovi campioni a L’Eredità, che dopo Massimo Cannoletta ‘resident’ del quiz preserale di Rai1 ha visto già avvicendarsi diversi concorrenti. E mentre il leccese si divide tra un’ospitata e l’altra in tv – la più recente a Oggi è un altro giorno il 6 gennaio – sullo scranno del gioco finale è arrivata Anna.

Avvocato e insegnante, la fresca vincitrici di puntata si è conquistata il posto più ambito per la ghigliottina con l’ultimo passo al triello. La campionessa ha, così, superato nella corsa all’ultima parola i contendenti al titolo (e già campioni) Martina e Claudio. Anna, tra l’altro, ha accumulato un gruzzolo più che importante arrivando a indossare le cuffie per ben 230mila euro.

Parola dopo parola, l’insegnante bolognese è riuscita a conservare intatto il montepremi indovinando tutti i cinque termini da legare insieme con l’unica parola che le avrebbe riempito il portafoglio coronando, dunque, un percorso netto. Ma il sogno si è infranto su Vecchia.

Città, Storia, Strada, Guardia e Bruciare hanno alimentato molti dubbi nella scelta di Anna che ha anche cancellato la sua prima proposta di soluzione a favore di Tappe. Ma niente da fare, la fortuna non ha del tutto sostenuto la nuova campionessa: la parola da oltre duecentomila euro era, come detto, Vecchia.

Sul termine Insinna ha voluto specificare il lato ironico, non certo denigratorio, che in una giornata come l’Epifania ha voluto omaggiare la tradizione. Il riferimento è soprattutto all’usanza che molte zone conservano ancora oggi di bruciare le sterpaglie a fine inverno come atto propiziatorio per la primavera che si avvicina.

Come lei stessa ha raccontato, Anna è originaria delle Marche (è nata a Fermo) ma vive a Bologna da quando frequentava l’università. Oltre a praticare l’avvocatura, insegna Diritto ed Economia in una scuola superiore.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti