Osvaldo choc: basta calcio, cambia mestiere

Il belloccio, rifiutate tutte le proposte, ha fatto una scelta drastica.

Fonte: Getty Images

Basta, Pablo Daniel Osvaldo si è rotto le scatole. Dopo tanto peregrinare ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo e farla finita con il calcio giocato.

Non deve essere stata una scelta facile per il Johnny Depp del calcio: più di 300 presenze in carriera accompagnati da più di 100 reti e una trentina di assist non si cancellano con un colpo di spugna. E nemmeno le maglie indossate e i tifosi sugli spalti.

A livello giovanile ha giocato nel Lanus, nel Banfield e nell'Huracan. Poi, da 'adulto', ha vestito le casacche di Huracan, Atalanta, Lecce, Fiorentina, Bologna, Espanyol, Roma, Southampton, Juventus, Inter, Boca Juniors, Porto e ancora Boca Juniors, prima di farsi rescindere il contratto per mancanze disciplinari.

Quello che fa più scalpore, però, non è l'addio al calcio di Osvaldo, quanto il suo nuovo mestiere, che poi tanto nuovo non è: dopo il doppio rifiuto al Chievo, che voleva riportarlo in serie A, l'ex bomber ha imbracciato la sua chitarra – la stessa con cui è sbarcato in aeroporto a Milano, quando fu ingaggiato dall'Inter – e ha deciso di intraprendere il cammino della rockstar insieme alla sua band.

In attesa di organizzare il suo primo tour in giro per il mondo, per lui ha parlato il suo ex mentore Pierpaolo Marino, intervistato da 4-4-2: "Ha smesso per seguire la sua passione". D'altronde si poteva intuire: già in questo video dei tempi della Roma, l'attaccante argentino naturalizzato italiano parlava della sua passione per i Pink Floyd. (Clicca qui per vederlo)

Il suo divorzio dal calcio è da ricondurre al rapporto travagliato con Guillermo Barros Schelotto, tecnico transitato da Palermo e poi finito al Boca Juniors: in particolare, dopo una partita di Copa Libertadores in cui è subentrato solo all'85', Osvaldo ha lasciato lo spogliatoio senza salutare compagni e mister… e con una sigaretta in bocca.

Ora potrà fumare indisturbato come se fosse Slash.
 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti